Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 26 Settembre - ore 22.37

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Vendesi ricoveri antiaerei, anche sotto il castello

Il Demanio aliena tre manufatti che salvarono la vita a tanti spezzini negli anni della guerra. A Rebocco, Marola e anche quello che si snoda sotto le mura della vecchia fortezza medievale. Prezzi tra 2mila e 5mila euro circa.

umidità garantita
Vendesi ricoveri antiaerei, anche sotto il castello

La Spezia - L'Agenzia del demanio mette in vendita tre ricoveri antiaerei della Seconda Guerra mondiale in piena città. Tra questi c'è anche la porzione di uno dei rifugi del centro storico che negli anni dei violenti bombardamenti sulla città, soprattutto 1943 e 1944, hanno contribuito a salvare la vita a tanti spezzini. Si tratta del lungo "corridoio" sotterraneo che si snoda sotto il Castello di San Giorgio, che una volta aveva due ingressi in due diversi punti di Via XXVII Marzo. Il tratto che viene messo in vendita, già utilizzato da un privato, è quello che chiuso da un cancello di metallo con sbocco nei pressi dell'inizio di Scalinata Itala Mela. Si sviluppa per una lunghezza di 8 metri circa con la classica volta che parte da un’altezza di un metro e trenta e arriva fino a due metri e 40 alla chiave.
In zona nord si trova invece un secondo ricovero scavato nella collina e protetto da una struttura in calcestruzzo armato sul frontale. Ai lati due porte di ferro che danno accesso ad uno spazio unico di oltre 300 metri quadri. Siamo in via Vappa, strada interna del quartiere di Rebocco nel tratto tra Via Faiti ed il controviale di Via Monfalcone. Il terzo manufatto si trova invece a Marola in Via Giuliano Mori e "presenta una forma abbastanza regolare che ricorda una tipica U, è costituito da due bracci, il primo esposto a sud al quale si accede tramite una porta in legno con apertura a doppia anta, ed il secondo esposto a nord dove l’accesso avviene mediante una porta in ferro".
Su questo, come su quello sotto il Castello di San Giorgio, è in corso la verifica dell’interesse culturale che invece non si ravvisa nel caso del ricovero di Rebocco. Le cifre a cui sono proposti vanno dai 5.200 euro per il centro storico ai 2.730 euro per Via Vappa passando per i 4.566 euro per la struttura di Marola. Tutti i bandi hanno scadenza il prossimo 15 settembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News