Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 29 Aprile - ore 09.08

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Valdellora, il circolo del Pd contro la petizione per la modifica della viabilità in Via Volta

Valdellora, il circolo del Pd contro la petizione per la modifica della viabilità in Via Volta

La Spezia - Il circolo del Partito democratico di Valdellora non è d’accordo con la petizione per la modifica della viabilità di Via Alessandro Volta ed elenca i motivi in una nota.

"Siamo contrari alla petizione perché:
1. perché mette a rischio la qualita’ ambientale e la salute degli abitanti di via volta (vogliamo tornare alle code che si formano al semaforo?)
2. la soluzione a suo tempo realizzata, risultato anch’essa di una petizione ampiamente favorevole, garantisce comunque chi vuole passare per via Alessandro Volta sia da via Pacinotti che da via Galvani;
3. i problemi legati ai negozi del quartiere, meritano attenzione ma la modifica delle abitudini di acquisto delle famiglie non sono dovute alla viabilita’ nel quartiere ma a ben altri fattori che obbligano alla necessità di ripensare al ruolo del commercio locale. una risposta possibile è la "specializzazione" con offerta di qualità e di originalita’. Le abitudini, oramai consolidate delle famiglie di usufruire dei grossi centri commerciali porta, ineluttabilmente a ripensare ad una nuova (e neppure tanto) tipologia commerciale basata sulla specializzazione e sulla qualità dei prodotti, in grado di richiamare clientela anche esterna all'area di
quartiere (come peraltro almeno un esempio nel quartiere c'è)
4. riaffrontare il tema dei parcheggi: disco orario e stalli per residenti.
5. ricordiamo inoltre che il partito democratico nel 2016 ha aveva gia’ avviato una campagna di ascolto mediante l’ iniziativa "di la tua". si sono cosi’ evidenziate alcune criticità: sicurezza, pulizia, emergenze ambientali e altro che hanno trovato solo alcune risposte, tra cui la sistemazione dei marciapiedi del Cavallo Bianco ed alcuni interventi in Antoniana
6. oggi dobbiamo certamente riavviare il dialogo e la partecipazione nei quartieri, la candidatura di Paolo Manfredini è una forte garanzia in questo senso, ma è necessario anche un maggior impegno degli abitanti per poter dare migliori risposte ai problemi di valdellora (intesa sempre come Cavallo Bianco, Valdellora e Antoniana).

Ringraziamo comunque chi ha voluto porre i problemi del quartiere all'attenzione della amministrazione. Il circolo del Pd di Valdellora chiede da anni di dedicare al quartiere un progetto che deve riguardare le tre zone.
Con l’appoggio alla petizione di uscita/entrata in Via Volta il consigliere Luigi De Luca (Area popolare) dimostra di non conoscere minimamente i problemi reali di tutto quartiere, ma appare piu’ propenso a cercare preferenze cavalcando le proteste di pochi che non si inseriscono affatto nel quadro degli interessi generali.
Il circolo Pd rivendica di essere riuscito a ottenere con un forte impegno negli anni:
1. un passaggio sotto il tunnel finalmente adeguato alle vigenti normative sulle barriere architettoniche
2. il parcheggio di fronte al circolo Arci
3. lo spostamento verso la parte alta di via galvani della fermata del bus 14,
4. una maggior frequenza sugli sfalci anche lungo le scalinate;
5. una maggior attenzione al sistema di smaltimento delle acque anche se e' ancora insufficiente
6. e fra non molto inizieranno i lavori per migliorare la sicurezza pedonale al Cavallo Bianco.

Altri temi sui quali il circolo si sta impegnando sono:
1. la piazza di quartiere e la presenza di alcune funzioni (es.farmacia)
2. aree verdi attrezzate per la vivibilita’ e lo svago nel quartiere
3. la viabilita' i parcheggi e il collegamento e tramite sentieri tra le tre identita’ in cui si divide Valdellora (Cavallo Bianco, Centro e Antoniana)
4. lo smaltimento delle acque in particolare di Via Galvani, Via Alessandro volta, il sottopasso ferroviario Cavallo Bianco/Via Crispi e dell'Antoniana e la lotta contro il dissesto idrogeologico
Per fare questo ci vuole però una grande partecipazione, ben venga anche misurarsi con la petizione ma è necessario essere presenti, i risultati per tutti si ottengono con impegno e la fatica di tutti i giorni, lavorando a un programma che parta dalle piccole manutenzioni e arrivi ai progetti di area vasta.
Purtroppo Valdellora è stata considerata dalle passate amministrazioni solamente quale zona di espansione edilizia senza un disegno urbanisticamente organico. Si è persa peraltro la grande occasione dell'area Ip e si è snaturato il precedente assetto della Antoniana con un devastante asse viario di penetrazione mettendo a disagio gli abitanti del luogo.
L'attuale amministrazione col contributo del gruppo consiliare del partito democratico alla fine ha comunque permesso di:
1. adottare un nuovo Puc
2. salvaguardare le colline della città
3. sospendere la costruzione di un intervento massivo in via Galvani in quanto l'area era edificabile nonostante le varie mozioni e petizioni".


"I problemi non sono finiti - commenta Gianluca De Luca, coordinatore del circolo del Partito democratico di Valdellora - ma ora è il momento della massima unità e far contare le nostre idee. Vi invitiamo ad essere uniti col circolo Pd per meglio progredire anche nel nostro quartiere".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure