Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 20 Agosto - ore 11.29

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Uno speciale sui canali nazionali: il Palio prova a sfondare

La diretta del Palio rimane su Tls e RaiTre regionale, ma si arricchisce dei droni e di un maxischermo per il pubblico della Morin. Casati: "Non sarà una festa a numero chiuso, ma ci sarà una distribuzione degli spettatori".

Uno speciale sui canali nazionali: il Palio prova a sfondare

La Spezia - Ancora una volta il Palio del golfo prova ad uscire dai confini provinciali, almeno per quel che riguarda la copertura televisiva. La diretta di tutte le regate sarà sempre appannaggio di Teleliguriasud, mentre per i senior si rinnoverà l'appuntamento con il Tg regionale. La novità di quest'anno sarà la presenza della troupe di Sportoutdoor Tv, la multipiattaforma dello spezzino Floriano Omoboni che realizzerà uno speciale di mezz'ora da mandare in onda sui numerosi canali nazionali con i quali collabora e tra i quali spiccano Sky e SportItalia. Un'iniziativa che sarà affiancata dalle riprese con i droni in diretta e dall'istallazione di un maxischermo alla radice del Molo Italia attraverso il quale tutti potranno seguire le fasi salienti delle gare, prima fra tutte quella del giro di boa dei 500 e dei 1.500 metri.

"Il Palio è une elemento di grande importanza dal punto di vista della comunicazione e della promozione della città. Per questo - ha detto l'assessore alla Comunicazione e al Turismo, Paolo Asti - abbiamo deciso di ampliare la platea dei media partner, soprattutto a livello televisivo. Pltre a Tls, al Tgr e alla copertura web, ci siamo così rivolti alla società di Omoboni per far fare al Palio un passo avanti in ambito nazionale".
"L'intento - ha aggiunto l'assessore al Palio del golfo, Kristopher Casati - è quello di rendere la manifestazione sempre di più un evento di carattere nazionale. E per farlo punteremo sulla qualità, a partire da quella delle immagini. Nei prossimi anni svilupperemo maggiormente anche il Villaggio del Palio. Tengo a sottolineare che il Palio sarà aperto e fruibile da tutti: le limitazioni del decreto Minniti riguardano solamente il fatto che ci saranno settori contingentati. Non sarà una festa a numero chiuso, ma ma ci sarà una distribuzione degli spettatori. Possiamo accoglierne sino a 16mila, l'unica limitazione riguarda il Molo Italia, al quale sarà consentito l'accesso sino a 2mila persone".

A spiegare la diffusione che avrà la trasmissione sul Palio è stato lo stesso Omoboni. "Sportoutdoor Tv è una multipiattaforma che include canali web e tv. Cerchiamo di coprire tutti i sistemi televisivi che la tecnologia ci mette a disposizione. Così la domenica successiva al Palio manderemo in onda, alle 21.30, lo speciale su SportItalia, presente sia su Sky che sul digitale. Poi il Palio sarà protagonista su Nuvolari, su Odeon, Sky Ret Economy e nella piattaforma che raiunisce 100 tv locali in tutta Italia. Ringrazio i miei collaboratori locali, a partire da Saul Carassale e da Tls, che renderanno possibili le riprese".

Per Teleliguriasud ha preso la parola il direttore responsabile Paolo Carozzi: "Siamo felici del riconoscimento come media partner, anche perché a ottobre la nostra emittente compirà 40 anni. Quattro decenni nei quali il Palio è sempre stato tra le missioni principali. E non lo seguiamo solamente nel week end della gara più importante, ma tutto l'anno, grazie al lavoro costante di Selene Ricco e Gianluca Tinfena. Abbiamo collezionato un archivio storico di immagini notevole, che è ovviamente al servizio della città".
Oggi Tls arriva sino a Sanremo grazie a 58 impianti di trasmissione, sul canale 19 del digitale. E recentemente si è ampliata nei territori di Massa e Lucca.
"Raggiungiamo 2 milioni di persone - ha concluso Carozzi - e speriamo così di poter fare un buon servizio al Palio. Faremo del nostro meglio, anche se per coprire un campo di regata come quello della Morin ci vorrebbe una regia da Champions league".

L'ultima parola è spettata a Massimo Gianello che, dopo aver sottolineato l'installazione del maxischermo, ha avuto parole di ringraziamento per Armando "Armandino" Mazzoni, che ogni anno effettua le riprese della giornata del Palio per conto del Museo dello sport.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure