Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 21 Maggio - ore 17.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Una mattina al liceo per... studiare il cinese

Una sezione del linguistico Mazzini della Spezia ha due classi, una prima e una seconda, che studiano regolarmente la lingua orientale due volte a settimana con un'insegnate madrelingua selezionata dall'istituto Confucio di Pisa.

Lezioni in tre lingue
Una mattina al liceo per... studiare il cinese

La Spezia - Due classi porteranno la lingua cinese fino alla quinta superiore e il loro livello sarà paragonabile, se non ci saranno intoppi, al B2 delle lingue europee. Quindi saranno in grado di esprimere concetti sufficientemente articolati per sostenere una conversazione. Siamo all'istituto Giuseppe Mazzini della Spezia che nelle sue varie declinazioni ha un liceo linguistico con una sezione che ospita una lingua extra europea: il cinese.
La sezione è attiva da due anni e tutto è cominciato con le lezioni pomeridiane extrascolastiche. Non c'è voluto molto che il corso suscitasse enorme interesse didattico e nel giro di qualche tempo l'istituto Mazzini, coordinato dalla dirigente scolastica Francesca Del Santo, ha istituito una sezione apposita che due volte alla settimana si applica nello studio del cinese.
Questa mattina Città della Spezia è tornata al liceo e ha assistito a una di queste lezioni sotto la guida della docente Sonia Galletti, laureata alla Ca' Foscari di Venezia ed ex studentessa del liceo Mazzini, e dell'insegnante madrelingua Lì Qian Qian selezionata e inviata direttamente dall'Istituto Confucio della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa.
E' una bella sfida per questi giovanissimi che in una sola lezione arrivano a parlare e ascoltare ben tre lingue differenti: l'italiano con la docente Galletti, l'inglese trait d'union con la professoressa Qian Qian e il cinese. Senza dimenticare le altre lingue europee che devono apprendere: inglese, francese e tedesco. La lingua orientale quindi è la quarta.

“Gli studenti - ha spiegato ai taccuini di Città della Spezia Galletti - sono molto motivati. Non è semplice affrontare una lingua come questa che parte da otto tratti fondamentali e dove l'alfabeto è completamente assente. Sono molto attratti da tutto quello che riguarda la Cina, dalla sua cultura. Le maggiori difficoltà non le incontrano nell'ascolto e nella pronuncia ma nella scrittura che è basata sulla memoria”.

La lezione è molto dinamica e gli studenti partecipano attivamente. Non mancano momenti di apprendimento legati al gioco per facilitare sia l'apprendimento che l'approccio alla lingua stessa. Armata di cartellini e immagini la docente prosegue con la sua lezione. Quella di oggi era dedicata alle preposizioni di luogo. La statica sia nell'esposizione da parte della docente che dei ragazzi è esclusa. Un esempio arriva dalla spiegazione della frase “Dove si trova il gatto?”.

L'insegnante ha fatto chiudere ai ragazzi agli occhi e ha sparpagliato tra i banchi le immagini di un gatto. Una volta aperti, il loro compito era quello di individuare la fotografia e riferire il ritrovamento in cinese. In un altro esercizio invece se compilavano correttamente un breve questionario su quanto appena imparato ricevevano uno sticker con un panda.
Inutile dire che i ragazzi della 2 F hanno fatto carte false per ottenerne uno. Ma lo studio non è un gioco. “Anche nelle mie lezioni - ha proseguito la docente Galletti – ci sono questi momenti di condivisione, andando avanti nel percorso comunque inseriamo pian piano esercizi misti provenienti dalle simulazioni per l'Hsk (Hànyu Shuipíng Kaoshì) è l'unico test di lingua cinese elaborato sulla base dello Standard Internazionale di Competenza della lingua cinese. Il corso pomeridiano extrascolastico rimane ed è molto partecipato, alcuni ragazzi di questa classe vi partecipano”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News