Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Agosto - ore 00.20

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Una delegazione spezzina omaggia il sacrificio di Poroshenko

Una delegazione spezzina omaggia il sacrificio di Poroshenko

La Spezia - Domenica 6 agosto, alle 16, un bagno di folla ha preso d'assalto l'entrata di ingresso del ponte tibetano di Vagli per assistere alla scopertura della statua dedicata ad Aleksandr Prokhorenko alla presenza delle numerose autorità civili e militari. Oltre al padrone di casa, l'inscalfibile sindaco Mario Puglia, c'erano i sindaci di Castiglione di Garfagnana, Daniele Gaspari, e di Lombardore (Torino) Diego Maria Bili, il presidente del consiglio comunale di Castelnuovo di Garfagnana, Francolino Bondi, più il comandante dei carabinieri di Castelnuovo di Garfagnana Paolo Volonté, il comandante della polizia locale dell'Unione dei comuni della Garfagnana Gianluigi Bernardi, il capitano della guardia di finanza Domenico Iungo e i soldati italiani e militari congedati in divisa. 

Una folta presenza anche dell’ambasciata della federazione russa in Italia, presente con una delegazione composta dall’addetto navale capitano vascello Alexey Nemudrov, gli addetti aggiunti per l’esercito, maggiore Maxim Vanin e capitano Evgeny Sapozhkov, e, direttamente dall’ambasciata, il consigliere maggiore Maxim Burlay. 

La cerimonia si è aperta con il discorso del sindaco che, commosso, ha spiegato le ragioni di questa inaugurazione: "Siamo qua - ha detto Puglia - per questo gesto nobile e prezioso dedicato ad un ragazzo che si è sacrificato contro quello che ritengo il male attuale, l'Isis. Questo giovane soldato poteva salvarsi e invece ha dimostrato, con il suo sacrificio, che esiste ancora "l'onore". Sinceramente, mai avrei pensato che il presidente della Russia in persona, Vladimir Putin, potesse vedere il paese di Vagli alla ribalta internazionale. Sono veramente orgoglioso della mia comunità e dell'Italia intera. Tutto questo però non sarebbe possibile senza la mia amministrazione comunale".


I militari russi hanno provveduto a scoprire la statua dedicata al giovane eroe russo, lasciando la bandiera russa nelle mani degli alpini, per poi ascoltare in religioso silenzio la trascrizione delle ultime parole lette di Vinicio Ceccarini di La Spezia, che Prokhorenko avrebbe pronunciato pochi minuti prima di morire sotto il bombardamento amico. 


L'Associazione Culturale Liguria Russia di La Spezia,tramite il suo Vice Presidente Angelo Sinisi ha poi consegnato in omaggio al sindaco di Vagli di Sotto la tessera dell’Associazione come socio onorario dell'associazione che il sindaco ha accettato ben volentieri. Sono seguiti i botti caratteristici sul lago di Vagli e la lettura, anch'essa commovente, della lettera che la scuola secondaria russa dell'eroe Aleksandr Prokhorenko avrebbe fatto recapitare al sindaco Puglia, ribadendo il proprio ringraziamento e concludendo con un "profondo inchino al popolo italiano". 

Mario Puglia ha infine omaggiato l'ambasciata russa con dei piccoli regali in marmo, gentilmente concessi dalla ditta Luana Marmi e la cooperativa Apuana Marmi, da far recapitare anche alla famiglia del soldato russo e al presidente della Russia Vladimir Putin.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure