Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 16 Agosto - ore 19.55

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Una app per parcheggiare, prendere il taxi e pagare il biglietto dell'autobus

Presentata questa mattina l'intesa con Telepass Pay. Si parte con la possibilità di pagare la sosta nelle linee blu, seguiranno il servizio di chiamata dei taxi, i parcheggi in struttura e i ticket del trasporto pubblico. Ma bisogna essere clienti.

Uno strumento in più
Una app per parcheggiare, prendere il taxi e pagare il biglietto dell'autobus

La Spezia - "Questa sera in consiglio comunale ci sarà la discussione della delibera relativa al Piano urbano della mobilità sostenibile. Tra gli argomenti in esso contenuti c'è anche la mobilità smart e proprio oggi siamo a presentare un nuovo accordo per andare sempre di più in questa direzione. La Spezia è una città sempre più smart, attenta alle esigenze dei suoi cittadini e dei molti turisti che quotidianamente arrivano in città". Lo ha detto questa mattina l'assessore alla Mobilità Kritopher Casati nell'ambito della presentazione dell'accordo stipulato tra l'amministrazione comunale e Telepass Spa. Insieme a lui Stefano Sciurpa, presidente di Atc Mobilità e Parcheggi, Antonio Esposito e Marco Bainotti di Telepass Spa.
"Il dieci per cento delle entrate sono frutto di pagamento elettronico - ha detto Sciurpa - e con questo nuovo strumento, che non prevede costi aggiuntivi per l'utente, contiamo di ampliare questa quota. Gli altri sistemi di pagamento, come Esay pay, rimarranno disponibili. E lo stesso varrà per quelli relativi al pagamento dei biglietti a bordo dei mezzi pubblici, come quello via sms".

Attraverso l’uso di una semplice applicazione scaricabile gratuitamente sul proprio smartphone, si potrà accedere a numerosi servizi relativi alla mobilità e alla sosta. Negli ultimi anni, infatti, Telepass ha ampliato il suo raggio di azione: al pagamento del pedaggio autostradale si aggiungono nuovi servizi soprattutto in ambito urbano.
Ad esempio i possessori di Telepass, già da qualche tempo, possono pagare i parcheggi in struttura cittadini senza l’uso del ticket, vedendosi accreditare l’importo direttamente sul conto del Telepass. Un sistema semplice ma innovativo, sicuramente più comodo e veloce, che evita agli automobilisti di prendere il biglietto e fare code alle casse.

Oggi anche attraverso lo smartphone dopo avere scaricato l’app Telepass Pay sia da piattaforma IOS sia da Android – i clienti Telepass Pay potranno accedere ai moltissimi servizi che da agosto 2018 renderanno la vita più semplice agli spezzini e ai turisti.
Al momento i clienti Telepass Pay potranno pagare con il telefono la sosta sulle strisce blu senza costi aggiuntivi sulla tariffa della sosta ed entro la fine dell’anno anche il servizio taxi. Si potrà infatti chiamare il taxi più vicino e pagare le corse direttamente attraverso l'app, senza la necessità di ricaricare alcun borsellino elettronico, visto che l'utilizzo del servizio è legato direttamente a un conto corrente.
"La possibilità di richiedere un taxi con la app sarà una vera e propria rivoluzione - ha proseguito Casati - perché si vedrà già prima il costo della tratta richiesta. Si sta inoltre lavorando per creare un servizio di condivisione del taxi e di car sharing".
Per i turisti, soprattutto quelli stranieri, l'obbligo di registrarsi come cliente Telepass sarà bypassato dall'utilizzo dell'applicazione Wetaxi.

Con l’anno nuovo i servizi saranno ulteriormente incrementati e allargati anche al pagamento del biglietto dell’autobus, ma più in generale a tutto il Trasporto Pubblico Locale. Ad esempio, si potrà usufruire anche del bike sharing accedendo a tutti questi servizi con un unico sistema.
I vantaggi per i cittadini saranno molteplici: il servizio è gratuito e non utilizza sms, non sarà più necessario munirsi di biglietto cartaceo per l’utilizzo dei bus, per quanto riguarda i parcheggi non sono più necessari parcometri e monete, la durata della sosta può essere variata in qualsiasi momento e si paga solo l’effettivo tempo di fermata, il dettaglio dei “movimenti” sarà sempre visibile e consultabile.
Sono già moltissime le città, che offrono i servizi Telepass Pay e questo rappresenta un ulteriore valore aggiunto perché chiunque potrà muoversi in libertà accedendo ai servizi offerti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News