Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 23 Luglio - ore 22.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Un sabato di veglia per le Sentinelle in piedi

Un sabato di veglia per le Sentinelle in piedi

La Spezia - Una ventina di persone hanno partecipato ieri sera in pIazzetta del Bastione alla Spezia alla sedicesima veglia delle Sentinelle in Piedi, per vita, famiglia e libertà.
Le Sentinelle hanno chiesto giustizia per Vincent Lambert, quarantaduenne tetraplegico, dopo che la Corte di Cassazione francese ha accolto il ricorso del governo Macron, così autorizzando l’ospedale di Reims a «interrompere l’alimentazione e idratazione al suo paziente, cioè condannandolo a morte. I sacerdoti della neo-lingua politicamente corretta la chiamano “eutanasia”, ma si tratta di morte di fame e di sete».
«A seguito dell’uccisione in Svizzera di Dj Fabo, la corte costituzionale ha chiesto al Parlamento – con procedura inusuale – una nuova legge per scardinare il reato di istigazione al suicidio. Cioè, per introdurre anche in Italia il suicidio assistito». Ricordando anche il caso della diciassettene olandese, recentemente aiutata legalmente a suicidarsi in quanto depressa per essere stata stuprata da bambina, le Sentinelle hanno chiesto ai politici che «ribadiscano l’ordinamento vigente, secondo il quale l’istigazione al suicidio è un reato, senza se e senza ma».
Il portavoce ha ricordato l’inchiesta “Angeli e demoni” della procura di Reggio Emilia, che, se confermata, rivelerebbe un sistema agghiacciante. «L’indagine parla di relazioni mendaci, disegni dei bambini artefatti attraverso la mirata aggiunta di connotazioni sessuali, terapeuti travestiti da personaggi “cattivi” delle fiabe messi in scena ai minori in rappresentazione dei genitori intenti a fargli del male, falsi ricordi di abusi sessuali ingenerati con gli elettordi di quella che ai bambini veniva spacciata come la “macchinetta dei ricordi”, illegale in Europa». Il Gip descrive così il comportamento degli indagati: “La loro percezione della realtà, della propria funzione, è totalmente pervertita e asservita al perseguimento di obiettivi ideologici non imparziali”. L’obiettivo è nero su bianco a pagina 253 dell’ordinanza: “Costruire un’avversione psicologica dei minori per la famiglia di origine”». 
«La dirigente dei servizi sociali della Val d’Enza è attivista del movimento Lgbt e si batte per le cosiddette “famiglie arcobaleno”, cioè per l’adozione e l’affido dei bambini alle coppie Lgbt. Questa è la cultura che ci viene spacciata continuamente sui media, per la quale i bambini sono oggetti, e "padre" e "madre" concetti che esprimono odio e discriminazione».
«A giugno, la propaganda Lgbt occupa le strade delle nostre città, con sfilate omo-erotiche sostenute da media, politici e colossi del business internazionale. Tali esibizioni riducono le persone a delle pulsioni sessuali, irridono la religione, rivendicano come diritti quelli che sono enormi soprusi contro donne e bambini. Pensiamo all’utero in affitto, alla cancellazione della madre o del padre, alla rieducazione gender nelle scuole, alla sessualizzazione imposta a tutti i bambini, fin dall’asilo nido. E chi si oppone è stato condannato (Massimo Gandolfini, Silvana De Mari, Simone Pillon)».
«Le Sentinelle in Piedi non si associano al coro e non si lasciano intimidire. Testimoniano con fiducia la bellezza della natura umana e diciamo con coraggio il nostro “sì” alla vita e alla famiglia, consapevoli che alle bugie servono tante gambe per diffondersi, alla verità bastano pochi testimoni per poter brillare nelle tenebre».

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News