Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 13 Dicembre - ore 15.05

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Un autunno di camminate e visite guidate, con SpeziaOutdoor

Presentata la versione autunnale del calendario di iniziative all'aria aperta organizzate dal Labter del Comune e dalle associazioni locali. A grande richiesta ritorna il trekking urbano, alla scoperta della storia cittadina.

Un autunno di camminate e visite guidate, con SpeziaOutdoor

La Spezia - SpeziaOutdoor non si ferma più. Il programma delle iniziative all'aria aperte promosse dal Comune della Spezia e realizzate insieme a un nutrito e variegato gruppo di associazioni viene infatti arricchito e integrato nel periodo autunnale, con una nuova versione del calendario.
Nel corso della prima parte dell'anno si sono svolti 24 eventi, di cui 8 progettati “in casa” e 16 realizzati tramite le collaborazioni attivate. Ben 400 i partecipanti alle sole 8 iniziative a numero chiuso, spesso raddoppiate per poter accontentare quanti volevano aderire.
A presentare i prossimi appuntamenti sono stati questa mattina l’assessore al Turismo, Luca Erba, e l’assessore al Progetto per la valorizzazione dell’arco collinare, Laura Ruocco.

Tra gli eventi in arrivo spiccano gli appuntamenti con il richiestissimo trekking urbano, che il 13 novembre chiuderà il ciclo con un altro evento della serie "L'occhio del pittore: sulle tracce di Agostino Fossati".
Originale la proposta di Aidea, che organizzerà il 17 e il 20 settembre "Strolling around La Spezia", due eventi alla scoperta delle scalinate storiche e del centro cittadino insieme a gruppi di conversazione libera in lingua inglese, con l'auspicio che partecipino operatori del turismo e del commercio, così che possano condividere informazioni da veicolare a favore dei turisti che saranno presenti sul percorso.
Il 25 settembre, invece, sarà la volta dell'uscita fuori porta, con una camminata dalla Madonna dell'Olmo alla Batteria del Monte Santa Croce, attraverso l'antica via di lizza.
"Questa giornata - ha spiegato Saul Carassale, dell'associazione "Dalla parte dei forti", che ha organizzato l'iniziativa - consentirà di leggere da un altro punto di vista la storia cittadina. Si potrà scoprire come molti dei sentieri che vengono percorsi oggi dai camminatori siano nati per gestire strutture militari. E' di attualità la prospettiva della gestione dei beni militari dell0isola Palmaria. Quello che dobbiamo domandarci è se questo tipo di visione non possa essere applicata anche sul golfo. La città è il fulcro di un sistema di fortificazioni magnifico, occorre la scintilla per creare piani complessi, da gestire in loco, senza pensare all'arrivo di grandi investitori. Anche per non perdere la lettura storico-naturalistica, quella che viene promossa e decantata con un calendario di eventi come SpeziaOutdoor".
Saltata la 3 giorni primaverile sull'Alta via del Golfo, il Cai ha inserito nel programma un'escursione sul Sentiero Liguria, da Porto Venere alla Spezia, che si svolgerà sabato 8 ottobre.
Quasi scontata, ma in realtà meritevole di essere sottolineata, l'importanza delle escursioni manutentive del 1° e del 15 ottobre e del 5 novembre.

"Ambiente e turismo sono due facce della stessa medaglia. Se vogliamo valorizzare la nostra offerta su tutti i piani - ha detto l'assessore Erba - dobbiamo avere la consapevolezza del patrimonio che custodiamo, anche di quello architettonico. Solo così possiamo essere più competitivi. La città capoluogo non è solamente erogatore di servizi, ma sempre più meta di turisti".

Una linea sposata dall'assessore Ruocco, che ha aggiunto: "Il Trail del Golfo dei Poeti e delle Cinque Terre ha visto la partecipazione di 400 atleti alla sezione competitiva e di 120 persone a quella non competitiva. Numeri importanti, che confermano il raggiungimento degli obiettivi di valorizzazione dell'arco collinare e della ricaduta turistica per cui questo evento era nato nel 2010. L'amministrazione, e il sindaco in particolare, ha visto in questo tema dell'attenzione per le nostre colline un grosso motore turistico, ambientale e culturale. Le iniziative impongono di tenerle pulite, in sicurezza e le fanno vivere dalla popolazione. Per questo dobbiamo ringraziare anche il grande lavoro da parte delle associazioni cittadine e del Cai. L'Alta via del Golfo è un bene paesaggistico istituzionalizzato, un patrimonio riconosciuto nel Piano regolatore comunale e dalla Regione".

SpeziaOutdoor nasce con la finalità di mettere in rete diverse iniziative, sia pubbliche che private, accomunate dall’obiettivo di valorizzare il territorio, attraverso un metodo che permetta a chi partecipa di aumentare le proprie conoscenze e prendere coscienza dell’immenso patrimonio di valori in esso contenuto. Trekking Urbano, visite guidate naturalistiche, Escursioni manutentive, itinerari a diversi livelli di difficoltà, spesso coadiuvati dalla presenza di guide turistiche e ambientali, altre volte dai volontari delle associazioni. Preferibilmente con l’utilizzo di innovative metodologie didattiche (finalizzate a garantire il massimo coinvolgimento degli utenti) messe in campo dagli esperti del LABTER, il Laboratorio Territoriale di Educazione Ambientale del Comune, che ha curato tutto il progetto insieme alla Cooperativa Hydra.

Il territorio interessato dalle iniziative è il Golfo, ma non solo: dalla Lunigiana alla Val di Vara, dal mare agli alpeggi, a riprova che la città della Spezia può veramente essere considerata il baricentro di un’area vasta dalle immense potenzialità culturali e turistiche.

Il dato più interessante che emerge da SpeziaOutdoor è forse proprio questo: gli spezzini desiderano approfondire le conoscenze sulla propria storia, sulla natura, il paesaggio, l’architettura, le produzioni locali, il cibo. E facendolo prendono coscienza del valore del proprio territorio e ne diventano i migliori testimonial anche nei confronti di chi vi giunge dall’esterno, in primis i turisti. Una città consapevole dei propri valori ne va orgogliosa ed è capace anche di autorappresentarsi verso l’esterno e diventare per questo più attrattiva.
Nel sottolineare questi aspetti, i promotori hanno presentato il calendario autunnale di SpeziaOutdoor: da settembre a novembre, 18 nuovi eventi, realizzati grazie anche al partenariato con diversi enti ed associazioni (in tutto risultano ben 34 collaborazioni attivate).

Il calendario delle iniziative in arrivo
17 settembre: Strolling around La Spezia: le scalinate storiche - A cura di Aidea
20 settembre: Strolling around La Spezia: il centro storico - A cura di Aidea
24 settembre: A testa in su. Lungo le vie del centro storico: i palazzi – In collaborazione con AUSER
25 settembre: Visite guidate sui sentieri. Il monte che protegge la città: tra santuari e batterie militari - In collaborazione con Regione Liguria, Associazione “Dalla parte dei Forti”, GAIA
1 ottobre: Escursioni manutentive sui sentieri del Golfo. Alta Via del Golfo a Montalbano - In collaborazione con A.S.D. Polisportiva Montisola e ACAM Ambiente
8 ottobre: Sentiero Liguria: dalla Spezia a Porto Venere - In collaborazione con il CAI della Spezia e Regione Liguria
15 ottobre: Escursioni manutentive sui sentieri del Golfo. Antica via dei Pilastri - in collaborazione con Comitato per la tutela di Isola, Montalbano e Felettino e ACAM Ambiente
22 ottobre: A testa in su. Nel Quartiere Umbertino - In collaborazione con AUSER
23 ottobre: Trekking Urbano alla Spezia. Scopri la città giocando: le mura storiche - A cura di LABTER e cooperativa Hydra - In collaborazione con Servizi culturali Comune della Spezia
29 ottobre: Trekking Urbano alla Spezia. Il cammino dentro - In collaborazione con AGTL, GAIA e A.S.D. Naturalmente
30 ottobre: Le coltivazioni di zafferano - A cura dell’Associazione Campiglia
31 ottobre: Trekking Urbano alla Spezia. Alla ricerca delle chiese scomparse - In collaborazione con AGTL, GAIA e Servizi culturali Comune della Spezia
5 novembre: Escursioni manutentive sui sentieri del Golfo. Muggiano - Pitelli - In collaborazione con Associazione di Promozione Turistica e Sociale Pro Loco di Pitelli e ACAM Ambiente
13 novembre: Trekking Urbano alla Spezia. L'occhio del pittore: sulle tracce di Agostino Fossati - In collaborazione con AGTL, GAIA e Servizi culturali Comune della Spezia

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































Dove acquisterai prevalentemente i tuoi regali di Natale?












Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News