Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 25 Marzo - ore 16.10

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Un 2018 di multe e denunce per abbandoni e roghi di rifiuti

Militari impegnati su tutto il territorio. Attesi la prossima settimana i dati di Arpal su Marinella dopo denunce e sequestri di dicembre.

nel report dei Carabinieri forestali
Un 2018 di multe e denunce per abbandoni e roghi di rifiuti

La Spezia - Trentotto persone denunciate e illeciti amministrativi contestati per un totale di oltre 127mila euro. Sono alcuni dei dati contenuti nel rapporto annuale dei Carabinieri forestali in merito al sempre attualissimo tema di discariche e rifiuti, in un territorio provinciale che è costantemente alle prese con abbandoni di ogni tipo. L'intensificazione dei controlli nell'ultimo anno ha portato all'accertamento di 22 illeciti penali, la maggior parte dei quali per abbandono o deposito incontrollato di rifiuti. Dodici in tutto che hanno portato a sanzioni da 600 a 4.800 euro e deferimenti. Tre casi hanno riguardato invece l'abbandono di veicoli.

Sono attesi invece per la prossima settimana i risultati degli esami sulle ceneri che Arpal aveva prelevato dal litorale fra Marinella e Ameglia (e in piccola parte a Lerici) in seguito a roghi di legname in orari e con modalità non autorizzate. Gli episodi si erano verificati a inizio dicembre quando l'intervento dei Carabinieri Forestale aveva portato alla denuncia di 25 persone e al sequestro preventivo delle aree nelle quali si erano verificate le combustioni illecite.

Un episodio contenuto nel rapporto annuale del corpo che nel 2018 ha rilevato in totale cinque casi di abbruciamento di rifiuti. Due sono avvenuti nel comune di Sarzana, con una denuncia a carico di un imprenditore agricolo che bruciava residui vegetali con rifiuti plastici e lignei, e altre due denunce a carico del titolare di una società che opera nella manutenzione del verde e del proprietario di un terreno nel quale era stato effettuato il rogo di cataste di residui vegetali per oltre 45 metri cubi. Negli altri tre casi, distribuiti fra Sarzana, Bolando e Castelnuovo Magra è stato accertato l'abbruciamento di rifiuti abbandonati.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News