Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Giugno - ore 22.44

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Turismo, in barca nei vivai con pranzo a base di muscoli | Foto | Video

L'associazione "Per il mare" realizzerà il servizio in collaborazione con la Cooperativa mitilicoltori spezzini e il Sistema turistico locale. Alla scoperta del mestiere del muscolaio e del loro prodotto, una proposta per i turisti e non solo.

Turismo, in barca nei vivai con pranzo a base di muscoli<span class=´linkFotoA1´ style=´color: #000´> | <a href=´/fotogallery/Nello-stabulatore-di-Santa-Teresa-e-nei-2401_1.aspx´ class=´FotoVideoA1´ style=´Font-size: 33px´>Foto</a></span><span class=´linkFotoA1´ style=´color: #000´> | <a href=´/videogallery/Nello-stabulatore-di-Santa-Teresa-e-nei-1209.aspx´ class=´FotoVideoA1´ style=´Font-size: 33px´>Video</a></span>

La Spezia - Muscoli, ostriche e muscolai spezzini sono un vanto per il golfo. E allora perché non "sfruttarli" a livello turistico, valorizzandone nella maniera migliore la presenza? Perché non offrire ai turisti e agli spezzini (spesso ignari di come i muscoli finiscano nel loro piatto) la possibilità di scoprire da vicino una realtà unica nel suo genere? E perché non chiudere il cerchio servendogli un assaggio del prodotto fresco, con un bicchiere di bianco locale e un pezzo di focaccia e una spalmatina di pesto?
Sono queste le semplici domande che si sono posti Luigi Martinucci e i soci dell'associazione di promozione sociale senza scopo di lucro "Per il mare", decidendo in breve tempo di utilizzare Moby Dick, un ex peschereccio battente bandiera olandese, non solo per attività con i ragazzi, ma anche per promuovere una delle caratteristiche più apprezzate del mare spezzino.

E così da venerdì prossimo prenderanno il via le escursioni settimanali alla volta degli allevamenti di muscoli nei pressi della diga, dove un membro della Cooperativa mitilicoltori spezzini svelerà tutti i segreti e le mille particolarità di questo antico mestiere.
Le escursioni saranno anche l'occasione per conoscere meglio i prodotti di tanto lavoro, scoprire a quanti campionamenti batterici, idrologici e radioattivi sono settimanalmente sottoposti i muscoli prima della commercializzazione e le operazioni che vengono messe in campo per consentire la tracciabilità di ogni mitilo, dal vivaio al consumatore.
"L'impianto di depurazione e stabulazione di Santa Teresa è stato rinnovato e riorganizzato e oggi ci consente di ripercorrere la strada del muscolo dal piatto al vivaio - hanno spiegato Federico Pinza, Paolo Varrella e Angelo Majoli a bordo di Moby Dick -. Le analisi in mare condotte da Arpal e Asl e i valori che si registrano nel corso del trattamento indicano che la qualità delle acque del golfo è ottima, i muscoli e le ostriche sono più che sicuri, anche grazie a una catena del freddo che seguiamo in maniera rigorosa. Lo conferma anche il fatto che forniamo una decina di catene di supermercati, in tutto il Centro e Nord-Ovest".

"In collaborazione con la Cooperativa - ha detto Martinucci illustrando la nascita dell'iniziativa - volevamo dare risalto a questa attività, che spesso nemmeno gli spezzini conoscono bene. Abbiamo fatto un primo tentativo nei giorni della fiera e abbiamo avuto il tutto esaurito. Così abbiamo deciso di rendere fissa la proposta di escursioni in barca nei vivai, con spiegazione di quello che è e rappresenta la mitilicoltura spezzina e pranzo finale a bordo a base di muscoli e prodotti tipici locali. Così vogliamo anche proporre una alternativa di tipo esperienziale per far rimanere alla Spezia i turisti e far ricordare agli spezzini questa tradizione che si perpetra nel golfo da più di cent'anni".
L'appuntamento con l'ittiturismo in salsa spezzina è ogni venerdì, con partenza dal Porticciolo Mirabello alle 10 e rientro alle 14.30, dopo una visita agli allevamenti, un gita sino a Porto Venere e intorno alla Parlmaria e il pranzo a bordo, il tutto per un prezzo di 45 euro (ridotti per i bambini).

"Il Sistema turistico locale - ha aggiunto Damiano Pinelli, presidente del Stl del Golfo dei poeti, Val di Magra e Val di Vara - ha deciso di promuovere e sostenere questa idea presso i tour operator che collaborano con noi e gli alberghi che aderiscono al nostro marchio. Infatti quello che propone oggi "Per il mare" va incontro al trend del turismo di oggi: le persone vogliono vivere esperienze vere e uniche".

Nel target dell'offerta rientrano ovviamente anche i crocieristi che potranno trascorrere la giornata in città assaporando qualcosa di unico.
"Dobbiamo far conoscere questa iniziativa ai nostri ospiti - ha dichiarato Fabrizio Trivelloni, direttore di Nh Hotel e presidente della sezione Turismo di Confindustria - perché è una alternativa validissima al turismo balneare e ad altre tipologie di gite".
"Risponde pienamente alla ricerca di esperienza del turista di oggi, che non si abbandona allo spontaneismo, ma cerca contatto con il territorio e con i produttori locali. Agli stranieri piace l'idea del tour, ma siamo convinti che sia vincente anche per gli spezzini", ha proseguito Chiara Tenca, per il tour operator Arbaspaa.
Gialunca Giannecchini, responsabile marketing e comunicazione del Grand Hotel di Porto Venere, ha invece posto l'accento sulla possibilità di dare risposte alla clientela luxury: "Anche chi ha le possibilità per camere di lusso chiede di vivere il territorio come è. Il connubio tra mare e prodotti tipici locali avrà certamente successo".

Le escursioni, infine, proseguiranno anche in inverno, quando sarà conclusa la ristrutturazione di un'altra imbarcazione, e con l'obiettivo di coinvolgere le scuole e di portare i ragazzi alla scoperta della mitilicoltura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Video

16/06/2017 - Nello stabulatore di Santa Teresa e nei vivai, alla scoperta del lavoro del muscolaio


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure