Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 23 Gennaio - ore 23.21

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Trentenni persi per strada, questo dice la Polaroid di inizio anno

La fascia 30-39 anni in dieci anni si è sensibilmente impoverita. I dati del capoluogo e di Sarzana.

Trentenni persi per strada, questo dice la Polaroid di inizio anno

La Spezia - Il 2016 spezzino è alle spalle da una manciata di giorni. Per aprire il 2017 ci si può buttare sul vano sport dei buoni propositi, oppure evitare grandi auspici e sguardi al futuro, preferendo darci dentro di specchietto retrovisore. Con piglio demografico, per esempio. Tanto più se i santoni della statistica hanno già prontamente diffuso i dati sulla popolazione della Spezia e provincia. Un passo ulteriore è azzardare un confronto con il passato. Magari con la polaroid presa dieci anni fa, al passaggio di testimone tra l'anno dei Mondiali tedeschi e quello della crisi dei subprime. Un arido 'Come eravamo', insomma.
Ebbene - secondo e ultimo scippo da botteghino -, 'Qualcosa è cambiato'. Nessuna rivoluzione, nessun incartapecorimento apocalittico: questa deriva la stanno tamponando da anni, come dettano chiaramente i dati Istat, le nascite e gli arrivi stranieri, lesti a compensare dipartite e sterilità indigene. Però un dato emerge chiaramente: lo Spezzino perde fette di 30enni. Lo si capisce guardando il dato provinciale, quello del capoluogo e quello di Sarzana, secondo centro della zona.

I numeri a livello provinciale

Nel 2006 lo Spezzino contava poco meno di 220mila abitanti, nel 2016 21mila quasi spaccati: niente balzi né cali rilevabili. Nessun terremoto (ma conferme di una tendenza diffusa) sul fronte matrimoniale, che vede gli sposati in calo, perché l'altare, si sa, non è più l'abitudine di un tempo. Ma, come detto, la frattura la si rintraccia guardando alla sfera dei trentenni. Nel 2006, in provincia c'era un 7% di persone tra i 30 e i 34 anni e un 8% tra i 35 e i 39. Quadro diverso nel 2016: 5.1% e 5.9%, un calo complessivo di circa 9mila unità. Arrivati ai trenta, insomma, si levano le tende. Infine, dieci anni fa, a livello provinciale la fascia di età più forte era quella 40-44 (8.2%, 18mila individui); oggi quella 50-54 (8.4%), con quasi 18.600 persone, tallonata dalla fascia 45-49 (quasi 18.500).

La Spezia e Sarzana

La tendenza si rispecchia nelle dinamiche del capoluogo e di Sarzana, che con i loro abitanti contribuiscono per metà alla popolazione provinciale. Il range 30-34 anni ha visto La Spezia passare dal 7.1% al 5.4% (quai 7mila persone nel 2006, poco più di 5mila oggi). La fascia 35-39 anni conta meno di 5.600 persone (5.9% di tutti i residenti nel capoluogo), mentre nel 2006 erano 2mila in più (8.1%). La fascia 'forte' della Spezia nel 2016 risulta essere quella 45-49 anni (8.3%, 7.800 persone), mentre nel 2006 vinceva l'intervallo precedente, 40-44, con 7.700 unità, 8.2% del totale.
Sarzana vede dimagrire la percentuale di 30-34enni dal 6.8 al 5.1%, quasi due punti percentuali che corrispondono a un calo in dieci anni da 1.400 a 1.100 persone; la fascia 35-39 fa registrare un decremento del 2.7% (da 8.8 a 6.1), cioè da 1.800 a poco più di 1.300 unità. La fascia più popolosa a Sarzana è quella 45-49 (2mila persone, 9.1%), mentre dieci anni fa era la 40-44 (1.800 unità, 8.8%).

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure