Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 26 Maggio - ore 20.23

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Trekking urbano con mamme e neonati. Tappa del progetto "Accanto ai genitori"

con l'associazione "a testa in giù"
Trekking urbano con mamme e neonati. Tappa del progetto "Accanto ai genitori"

La Spezia - Un trekking un pò speciale quello che ha coinvolto dodici mamme, un papà e dodici bambini, la più piccola due mesi e la più grande quasi un anno, un cammino consapevole per scoprire la bellezza della città e il proprio corpo.
A proporlo, all’interno del progetto “Accanto ai genitori” Patrizia Belardi cofondatrice con Ivan Biglioli dell’Associazione A testa in giù che dal ’96 porta aventi un lavoro pionieristico e particolare con le donne e le coppie in attesa e i genitori nei primi tempi di vita del bambino.
La partenza alle dieci del mattino dal Palco della Musica che come si legge nel libro di Coviello e Scandellari “Storia del quartiere Umbertino:dalle case operaie ai palazzi liberty” può considerarsi l’antesignano del Liberty, se non addirittura il “Manifesto” del Liberty spezzino.
L’intento è stato quello di avvicinare le mamme ad un nuovo contatto con il proprio corpo e con la città. Molto ormai si parla dell’importanza di portare i bambini nelle fasce, tenendoli in contatto cuore a cuore, ma poca attenzione si da al benessere della mamma, che è invece così fondamentale per la salute del bambino. Un vero e proprio circolo virtuoso. Quindi le mamme hanno fatto un percorso fatto di cammino consapevole, con i loro piccoli, esercizi che hanno coinvolto il respiro e l’attenzione, e per una mattina almeno i telefonini spenti, per poter ascoltare e percepire senza interferenza.
Il gruppo silenzioso e particolare ha percorso alcuni punti fondamentali della città: i magnifici giardini, la Fondazione, che ha aperto appositamente l’entrata posteriore, per esplorare poi il quartiere Umbertino, cuore della città, cogliendo i particolari liberty che sorprendono lo sguardo. Una sosta per conoscere il Bay pit stop nella Ludoteca del Comune, per raggiungere poi la terrazza del Castello S.Giorgio. La dottoressa Donatella Alessi ha prontamente accolto la richiesta di accogliere le mamme, Eleonora Tronfi, Mastagni Elisa, Crespo Marìa Julia, Beccari Chiara, D’Imporzano Beatrice, Bracco Sara, Garofalo Strata, Selene Pellistri, Erica Ruffini, Simona Borghetti, Teresa Turano, il papà Diego Lavagnini e i piccoli, Agata, Aurora, Amanda, Gilberto, Diana, Mattia, Lorenzo, Mathias, Leonardo, Giulio, Simone, che hanno goduto della bellezza della vista panoramica.
Il percorso si è concluso con il pranzo all’Orto Bar.
Un viaggio in parallelo tra il corpo e la città, sperando in un futuro pieno di bellezza per questi bambini e di salute. Quello che oggi hanno sentito questi bambini è stato essere cullati da mamme che respiravano consapevolmente e con attenzione aperta, e quello che hanno visto è una città stupenda che chiede di tornare a risplendere, perché è veramente triste vedere il palco della musica, non solo senza musica ma trasandato, come anche le aree verdi, che verdi non son più, del quartiere umbertino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News