Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 17 Ottobre - ore 23.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Tre nuovi incursori per il Comsubin

Questa mattina la cerimonia al Variginano a Le Grazie. Il contrammiraglio Pezzuti: "Vogliamo arrivare ai giovani useremo il loro linguaggio".

Tre nuovi incursori per il Comsubin

La Spezia - Una selezione durissima. Di diciotto corsisti solo tre sono arrivati alla cerimonia di brevetto che si è tenuta questa mattina nella base Comsubin delle Grazie. Già per i brevetti del 2018 gli iscritti al 69esimo corso sono trenta e l'auspicio nella base che almeno in dieci entrino a far parte del corpo speciale della Marina militare.
Il comandante della Squadra navale ammiraglio di Squadra Donato Marzano e il Contrammiraglio Paolo Pezzutti, capo della base del Combsubin, hanno sottolineato l'impegno di tutti i corpi della Marina. Ma in questa fase delicata sono sempre meno i giovani che decidono di fare una scelta di questo genere nonostante si tratti di corpi scelti che danno lustro al Paese, sempre impegnati sia per i civili che nelle missioni all'estero per contrastare il fenomeno della pirateria, ancora forte nel golfo indiano, e la lotta all'immigrazione clandestina.
A sottolineare questo concetto è stato il contrammiraglio Pezzuti a margine della cerimonia, nel corso della quale i tre nuovi incursori hanno ricevuto anche il brevetto Open Fias Cmas,
“Non è semplice richiamare dei giovani che devono avere una passione e uno spirito di sacrficio per un mestiere come questo - ha detto Pezzutti- ci sono stati evidenti cambi nella società che hanno portato a questa situazione e dovremmo trovare nuovi incentivi. Questo non è un mestiere qualsiasi, sono forze d'elite i cui membri devono avere grandi qualità etiche, fisiche e mentali. Non è semplice trovare queste qualità”.
L'età dei corsisti si è alzata sensibilmente e degli 8mila posti disponibili per la ferma volontaria di un anno sono arrivate soltanto mille domande. “Stiamo cercando di farci conoscere in tutti i modi - ha aggiunto Pezzutti – e cerchiamo di capire il linguaggio della comunicazione dei giovani. Entriamo nelle scuole, impariamo l'ultizzo dei social per metterci in contatto con loro e avvicinarli a questo mondo”.
“Ogni anno - ha concluso il contrammiraglio - riusciamo a garantire l'integrazione del Corpo. Per le donne i corpi speciali non sono aperti, ma potranno accedere alle attività dei sommozzatori”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News