Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 12 Novembre - ore 22.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Terreni comunali in vendita ma ci sono degli errori sulla mappa

La questione è stata sollevata nel corso di una commisione consiliare congiunta tenutasi ieri sera. Dall'amministrazione: "E' possibile che ci siano inesattezze. L'amministrazione potrà valutare e rifiutare le proposte".

quindici richieste in pochi giorni
Terreni comunali in vendita ma ci sono degli errori sulla mappa

La Spezia - Stralci di terreno in vendita e di proprietà del Comune. Fino al 15 dicembre gli spezzini potranno fare la loro proposta, nella sezione apposita su Spezianet, e la commissione preposta ne valuterà la possibilità di cessione. Se in potenza il sistema è chiaro e trasparente per l'opposizione, che proprio ieri ha fatto convocare una Commissione congiunta della II e della V, c'è qualcosa che non quadra. Nei terreni selezionati, da un programma, dal Comune ci sarebbero anche un bosco da 300 ettari e un parcheggio inaugurato nel 2014.
A proporre la riunione è stata la commissaria del Partito democratico Federica Pecunia che ha chiesto all'assessore Sorrentino e all'architetto Erario delucidazioni sulla mappa nella quale sono stati selezionati gli stralci di terreno che potrebbero essere acquistati dai privati.

Tutto è cominciato quando sul sito del Comune della Spezia è comparsa la possibilità di esprimere una manifestazione di interesse per una serie di terreni, sì di proprietà dell'amministrazione ma non utilizzati, perchè in poche settimane sono arrivate agli uffici decine di richieste di acquisto da privati.
"Da Campiglia alle Pianazze - ha spiegato l'assessore - in appena dieci giorni ci sono pervenute almeno 15 richieste per l'acquisto di piccole porzioni di terreni di modesto valore. I cittadini potranno presentare una manifestazione di interesse, non vincolante, che verrà valutata. Nel caso per questioni di prezzo il cittadino non vorrà acquistarla è libero di farlo. Si tratta di un'azione più trasparente rispetto al passato e improntata anche al decoro urbano".

Pecunia però non ci sta e torna a parlare della mappa sottolineando che sono presenti alcune discrepanze. "Com'è possibile - ha detto - che dentro ci siano selezionate delle aree dove ad esempio è già presente un parcheggio?"
"Non è da escludere - ha risposto l'architetto Erario - che ci siano presenti degli errori. La mappatura è stata redatta automaticamente. Quando arriveranno le manifestazioni di interesse , entro i limiti stabiliti, verranno valutate una ad una. E' naturale che se non ci sono gli estremi per accettare la proposta quest'ultima verrà rifiutata".
Ma i commissari Pecunia, Lombardi e Manfredini non sono ancora convinti. Il timore dell'opposizione è che chi entrerà in possesso di queste porzioni di terreno ne faccia un uso indiscriminato. In particolare Lombardi ha chiesto se tra queste aree selezionate ci fossero dei Siti di interesse comunitario. Ma anche questa domanda ha trovato risposta, per i commissari dell'opposizione incompleta, con il rimando alla valutazione della commissione che analizzerà le proposte.

Cosa potranno fare gli spezzini che riusciranno ad acquistare le aree? Sarà a loro discrezione. In merito l'assessore Sorrentino ha specificato che: "Molti di questi terreni, oltre che essere di piccole dimensioni, hanno un modesto valore economico. Spesso queste richieste pervengono da parte dei privati per completare un'area confinante con la proprietà, per recuperare un posto auto". Per i consiglieri commissari dell'opposizione l'aspetto legato alla discrezionalità del privato che vuole procedere all'acquisto è il tasto dolente, nonchè elemento di poca trasparenza. Sia l'assessore che l'architetto hanno ribadito che comunque ci sono dei vincoli e passaggi obbligatori oltre una certa cifra: ad esempio se il terreno supera il valore economico di 20mila euro, per la cessione, deve passare dal Consiglio di Stato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Solitamente dove acquistate prodotti alimentari?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News