Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 16 Novembre - ore 22.58

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Surgelati sequestrati, Coldiretti: "Premiamo i prodotti autoctoni puntate a Campagna amica"

Surgelati sequestrati, Coldiretti: "Premiamo i prodotti autoctoni puntate a Campagna amica"

La Spezia - Verdura pulita e pronta all’uso, con zuppe, passati, minestroni e molto altro: sono 402,5 milioni di chili i vegetali surgelati consumati dagli italiani nel 2017, con un aumento dell’1,8% rispetto all’anno precedente.

Ma i controlli rivelano la pericolosità che si può nascondere dietro alla “comodità” di piatti pronti disponibili in ogni stagione: è quanto afferma Coldiretti Liguria nel sottolineare l’importanza delle misure precauzionali adottate con il ritiro in Italia ed in altri Paesi europei di prodotti alimentari surgelati, a seguito del possibile rischio di contaminazione da Listeria monocytogenes che potrebbe essere dovuta a verdure e mais prodotti in uno stabilimento in Ungheria.
Per questo genere di situazioni a cui non siamo estranei, basti ricordare la mucca pazza (2001), la carne alla diossina nel Nord Europa (2008), il latte alla melamina dalla Cina (2008) e la mozzarella blu (2010), la prima preoccupazione riguarda la difficoltà di rintracciare rapidamente i prodotti a rischio per toglierli dal commercio, con un calo di fiducia nel consumatore che provoca il taglio generalizzato dei consumi. Gli effetti dannosi toccano, quindi, sia la salute umana che l’intero comparto economico nazionale: è per questo che, dove possibile, è sempre bene consumare prodotti a chilometro zero freschi di stagione, venduti direttamente dal produttore.

“Con la salute umana non si scherza – affermano il presidente di Coldiretti Gianluca Boeri e il delegato Confederale Bruno Rivarossa - e bisognerebbe prestare sempre attenzione alla provenienza dei cibi che mangiamo, dal momento che i limiti di concentrazione di determinate sostanze ed i controlli variano da Paese a Paese. È per questo che bisogna cercare di utilizzare prodotti del territorio, freschi di stagione e tracciabili dove il rischio di imbattersi in sostanze o batteri dannosi per la nostra salute si riduce a zero. Come Liguria abbiamo 294 produzioni tipiche: è una ricchezza che viene sia dalla nostra terra, dove la tradizione di coltivazioni antiche (asparago violetto d’Albenga, patata di Pignone), si alterna a giovani sperimentazioni (primo curry italiano), sia dal nostro mare dove palamiti, acciughe, muscoli rappresentano le nostre inestimabili risorse a miglio zero. Acquistare prodotti direttamente dal produttore in azienda o presso i mercati di Campagna Amica Liguria è il modo migliore per sapere esattamente cosa compriamo e avere la certezza che sia un prodotto di qualità. Ma, per quando non è possibile consumare prodotti del territorio, è di fondamentale importanza che l’obbligo di indicare in etichetta l’origine dei prodotti, sia esteso a tutti gli alimenti, accompagnato dalla necessità di togliere il segreto sui flussi commerciali, con l’indicazione pubblica delle aziende che importano i prodotti dall’estero, in modo da consentire, , quando necessario, interventi rapidi e mirati”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News