Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 27 Novembre - ore 21.02

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Studenti in piazza (virtuale) per trasporti migliori e tamponi gratuiti

L'Unione degli studenti della Spezia organizza una protesta per via telematica: una fotopetizione alla quale parteciperanni gli alunni delle superiori: "Ampliare il corpo docenti e garantire l'accesso alla didattica a distanza".

I problemi

La Spezia - In vista della data di mobilitazione nazionale, prevista per il 23 ottobre 2020, l’Unione degli Studenti La Spezia organizzerà un’iniziativa di protesta per via telematica, rispettando perciò le norme di sicurezza dettate dall'ordinanza regionale del 20 ottobre. Il progetto sarà costituito da una fotopetizione, alla quale parteciperanno gli studenti e le studentesse delle scuole superiori della provincia e varie realtà legate all’ambiente scolastico.

"I temi dietro questa azione - spiegano dall'Uds - si basano sulla situazione nelle scuole: le carenti misure di sicurezza, sia nel frangente Covid-19, che fuori, rendono instabile il percorso di studi dei giovani; chiediamo perciò un maggiore investimento nei trasporti, per garantire il distanziamento, la gratuità e la puntualità delle corse, l’eliminazione delle classi pollaio va di pari passo con il rispetto delle distanze e il conseguente mantenimento della sicurezza; per la tutela delle studentesse e degli studenti chiediamo inoltre l’effettuazione gratuita di tamponi, garantendo così un effettivo diritto allo studio.
Con il prolungarsi di questa situazione didattica anomala, sono emersi vari problemi sull’organizzazione e la gestione delle lezioni, la carenza del personale docente e la non totale accessibilità alle lezioni a distanza sono i principali punti da rivedere; qui esprimiamo la necessità di ampliare il corpo docenti, per seguire al meglio le classi in quarantena o con modifiche di orario, e di garantire device e accesso alla rete agli studenti e alle studentesse in maniera gratuita".

L’ultimo punto della nostra iniziativa riguarda la partecipazione nelle decisioni scolastiche e la possibilità di ottenere spazi, per soddisfare le esigenze della scuola e della popolazione studentesca; la riqualificazione di spazi urbani abbandonati e la cessione da parte di chi di pertinenza di luoghi di ritrovo sono gli unici modi per sopperire a queste necessità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News