Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 10 Dicembre - ore 14.30

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Spezia Dinamika apre un'aula studio in Piazza Brin

La neo nata associazione ha presentato l'iniziativa con il sostegno di La Piazza Comune. I ragazzi: “Siamo un laboratorio di idee e vogliamo entrare nel dibattito politico e locale".

Raccolte 300 firme
Spezia Dinamika apre un'aula studio in Piazza Brin

La Spezia - Un autentico bagno di gioventù. Per contare così tanti giovani tutti insieme nei locali del circolo Fantoni forse bisogna tornare con la memoria agli anni ‘90 ai tempi del mitico Charleston e dei fratelli Morlando. Bisogna dare atto che i ragazzi di Spezia Dinamika sono stati abili a coinvolgere tantissimi loro coetanei in un sabato pomeriggio che per una volta mette da parte lo struscio. L’occasione era quella di presentare la prima vera iniziativa della loro giovane esistenza. Con loro l’associazione culturale La Piazza Comune, rappresentata dal suo presidente Milo Campagni che ha sposato da subito l’idea dei ragazzi.

Da domani e compiutamente dalla settimana ventura apre un’aula studio in un quartiere storico come Piazza Brin dopo una raccolta di 300 firme: serve a dare agli studenti un’alternativa nei giorni festivi. Il nuovo ‘punto studio’ del Brin sarà a disposizione di tutti il sabato e la domenica negli orari 9-12 e 14-18. Campagni fa i complimenti a Spezia Dinamika, alla loro voglia di fare, di crederci: “Volevamo colmare un vuoto della politica e individuare un terreno comune e credo che meglio di un progetto come quello di oggi non ci poteva essere. Dove un tempo c’era una birreria nasce un nuovo punto di riferimento per il quartiere. Il mondo non va così bene, noi adulti siamo particolarmente occupati e pieni di impegni. Dunque abbiamo la sola possibilità di investire su di loro, sperando che possano contribuire a creare un mondo migliore. A 100 metri da qui c’è la caserma Duca degli Abruzzi che da vent’anni è in gran parte inutilizzata, pensate cosa sarebbe per la città se q ella diventasse sede dell’Università”.

Oltre a Houssem Dalhoumi, al tavolo della conferenza presenti anche Lorenzo Mascolo e Samuele Tornatore, che coordina il gruppo di studenti spezzini che studiano all’Università di Pisa. Lo dicono a chiare lettere: Spezia Dinamika è un laboratorio di idee e vuole entrare nel dibattito politico e locale. La questione ambientale viene più volte ribadita, ma anche valori sociali inclusivi: “Vuole essere un presidio culturale da alimentare - dice Dalhoumi - in un quartiere che è stato ghettizzato sia dalla vecchia che della nuova amministrazione. Come se il problema si dovesse affrontare mettendo in mezzo alle piazze camionette della polizia a controllare il territorio. Io sono figlio di immigrati, sono comunque cresciuto in questo quartiere può non essendoci nato. Penso che l’Umbertino non sia il Bronx, il problema della sicurezza va affrontato non con muri, cancelli e telecamere ma con una politica completamente diversa. La cultura è l’unica arma che abbiamo per cambiare il mondo. Non ascoltate chi vi racconta che con la cultura non si mangia. Sono le idee e non le imposizioni a cambiare la storia”. Non solo un’aula studio, dotata di tutto gli strumenti, ma uno spazio sociale. Chiude Dalhoumi: “Molti giovani si stanno affacciando alle questioni cittadini dopo anni di lontananza. Un esempio è BluLife, protagonista di iniziative di pulizia delle spiagge cui va il nostro sentito applauso”.

FABIO LUGARINI

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News