Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 17 Novembre - ore 12.37

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Sostegno alunni disabili, scatta il corteo: "Troppo spesso carenze e discriminazioni"

Sostegno alunni disabili, scatta il corteo: "Troppo spesso carenze e discriminazioni"

La Spezia - Riceviamo e pubblichiamo dall'associazione Insieme per i diritti dei nostri figli

Ieri pomeriggio una delegazione dell’Associazione Insieme per i diritti dei nostri figli si è recata a Genova per incontrare i vertici dell’Ufficio scolastico regionale in merito alla difficile situazione del sostegno nella provincia della Spezia.
Lo scorso 5 ottobre l’associazione era stata ricevuta per un colloquio dai funzionari dell’Ufficio scolastico provinciale della Spezia in merito all’allarmante situazione denunciata da decine di genitori. In base alle criticità descritte dalle famiglie, le ore di sostegno per gli alunni disabili lievi (certificati dalla legge 104 art 3 comma 1) sarebbero pressoché inesistenti, dalle 4 alle 8 ore settimanali, veramente troppo poche per garantire un qualsiasi svolgimento delle attività scolastiche ,di contro la copertura per gli alunni disabili gravi (certificati dalla legge 104 art.3 comma 3) sarebbe quasi totale.
L’incontro con l’ufficio scolastico provinciale ha effettivamente confermato che le cattedre assegnate, comprensive di insegnanti di ruolo e nuove nomine scaturite dalla prima deroga, avevano generato questa situazione, ovvero la copertura dei casi più gravi a discapito dei meno gravi, e che probabilmente non ci sarebbero state ulteriore cattedre in deroga se non quelle relativamente a nuove certificazioni di disabilità. Pertanto veniva consigliato all’associazione di chiedere un incontro con l’ufficio scolastico regionale per avere ulteriori lumi sulla situazione.
A seguito di pec inoltrata da Insieme all’Ufficio Regionale, l’associazione veniva contattata celermente dallo stesso e invitata a Genova il giorno 16 ottobre per illustrare meglio la situazione lamentata. Fortunatamente nella giornata di ieri l’associazione ha ricevuto i chiarimenti sperati dall’Ufficio di Genova: la provincia di Spezia oltre agli insegnanti di ruolo sul sostegno ha ricevuto a tutt’oggi ulteriori 125 cattedre in deroga e rimane in attesa della terza deroga (non ancora deliberata) che verrà concessa e stabilita in base alle richieste dell’USP della Spezia.
Quindi da parte dell’Ufficio Scolastico Regionale ci sarà la massima disponibilità a soddisfare le esigenze di cattedre sul sostegno dell’Ufficio Scolastico Provinciale della Spezia, nonché ad ascoltare le istanze provenienti direttamente dall’associazione.
“Siamo molto soddisfatti dell’incontro” dice la presidente Sara Viola “e ringraziamo l’Ufficio Scolastico Regionale per la disponibilità manifestata, disponibilità per la quale abbiamo massimo rispetto e fiducia in attesa dell’arrivo degli ulteriori insegnanti in deroga promessi.”
“Certi che il problema del sostegno sarà totalmente risolto come lo scorso anno in tempi brevi” continua il vicepresidente di Insieme per i diritti dei nostri figli, Andrea Perotti “ora vogliamo rivolgere il nostro sguardo e la nostra attenzione verso l’annosa questione relativa alla Neuropsichiatria Infantile e per questo abbiamo indetto, per il giorno 23 ottobre una manifestazione con corteo per le vie della città di Spezia con ritrovo in Piazza Europa alle ore 09.30. Il corteo passerà sotto l’Ufficio Scolastico Provinciale di Viale Italia fino ad arrivare sotto la direzione dell’ASL in via Fazio 30, al fine di sensibilizzare collettività e uffici sui delicati temi dell’istruzione e della sanità, argomenti a causa dei quali troppo spesso si sente parlare di carenze e discriminazioni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News