Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 18 Luglio - ore 07.25

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Sea Watch, flash mob di Zorro alla Spezia: "Carola Rackete libera subito"

Gruppo di attivisti su una zattera al Molo: "Mediterraneo è diventato un mare di sangue, porti italiani aperti a chi fugge dalle guerre".

Dopo piazza duomo
Sea Watch, flash mob di Zorro alla Spezia: "Carola Rackete libera subito"

La Spezia - “La comandante Carola sta rischiando dieci anni di carcere per aver salvato 42 vite umane. Ha cercato di portarle a Lampedusa, porto sicuro, e le è stato impedito da chi vuole fare dell'odio la sua campagna elettorale”. Questa una parte del messaggio scandito a bordo di una zattera a pochi metri dal Molo Italia alla Spezia da “Zorro” - il sindacalista divenuto celebre nel marzo scorso per aver esposto lo striscione “Restiamo umani” durante il comizio di Matteo Salvini in piazza Duomo a Milano – insieme ad altri attivisti. Il gruppo ha così espresso solidarietà per Carola Rackete, arrestata dopo il burrascoso attracco della Sea Watch 3 a Lampedusa.

“Per salvare la propria vita da morte sicura – ha scandito dal megafono l'attivista Riccardo Germani – spesso si attraversa un mare che mette paura, ma la miseria, la guerra e la carestia fanno più paura. Quando il mare è grosso si viene salvati se si è fortunati, altre volte si muore e il Mediterraneo è diventato un mare di sangue. Noi vogliamo che sia un mare di vita, che accoglie, e così i porti italiani che devo essere aperti a chi fugge dalle guerre e cerca salvezza su un'altra terra”.
Sempre riferendosi a Salvini ha poi aggiunto: “E' sempre in campagna elettorale, ed ha sempre un nemico da perseguire. Questa volta il nemico è chi vuole rimanere umano e si prodiga nei confronti degli altri, per questo Carola deve essere salvata dal carcere e libera subito. Per questo la Sea Watch deve essere rilasciata per salvare vite umane”.
Il flash mob è stato documentato in diretta sulla pagina Facebook “Radio Zorro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News