Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 19 Ottobre - ore 12.37

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Scuole e accorpamenti, sindacati e associazioni non ci stanno

Scuole e accorpamenti, sindacati e associazioni non ci stanno

La Spezia - In relazione al piano di dimensionamento discusso in sede regionale e che riguarda per la quasi totalità il Comune della Spezia, le organizzazioni sindacali comparto scuola CGIL, CISL, UIL, SNALS e GILDA, insieme all'Associazione Nazionale Presidi, esprimono ancora una volta, per la sola parte riguardante gli Istituti Comprensivi, la loro totale contrarietà al suddetto piano predisposto dal Comune, deliberato dalla Provincia e consegnato alla Regione. Il parere negativo è stato più volte espresso nelle sedi istituzionali opportunamente convocate alla presenza del Sindaco della Spezia, nonché Presidente della Provincia, dell'Assessore alla Cultura e del Dirigente dei servizi educativi, oltre che in audizione alla Commissione Cultura, dove fu letto e consegnato un apposito documento. Tale documento metteva in evidenza in particolare: la necessità di un dimensionamento che travalicasse i confini comunali in un'ottica di una stabilità provinciale delle istituzioni scolastiche, la riduzione del 25% gli istituti comprensivi del Comune, oltre alla negativa ricaduta occupazionale, avrebbe creato ulteriori disagi specialmente nei quartieri più problematici già vessati da problemi di integrazione.
I sindacati chiedono anche un ulteriore depauperamento delle periferie, con il conseguente sovraffollamento dell'istituto di Piazza Verdi, che come sola componente di scuola Media diventerebbe di per sé una scuola mediamente dimensionata e denunciano una grave situazione di perdita di organici del personale docente ed ATA, inserita in un contesto di crisi economica e di lavoro nazionale.
In alternativa al piano presentato dal Comune, fu suggerita una minimale proposta che prevedeva l’accorpamento dell’ISA 3 (Via Napoli) con Isa 9 (Portovenere già sottodimensionata) e con Dirigenza a La Spezia. Tale soluzione avrebbe comportato una minore perdita di posti di lavoro e, insistendo su comuni diversi, non avrebbe intralciato in alcun modo un futuro piano di dimensionamento a carattere provinciale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure