Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 23 Settembre - ore 14.25

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Scuole al freddo. Guerri, Rifondazione e Giovani comunisti vogliono chiarezza

Scuole al freddo. Guerri, Rifondazione e Giovani comunisti vogliono chiarezza

La Spezia - Il consigliere comunale Giulio Guerri, capogruppo della lista civica "Per la Nostra Città", ha scritto due nuove interrogazioni per denunciare gravi disagi emersi in questi giorni nell'ambito dei servizi scolastici cittadini: il riscaldamento fuori funzione presso l'Istituto tecnico "Capellini" e la mancanza di acqua calda nei bagni dell'asilo di Strà. "In questi primi due giorni di rientro dalla pausa natalizia, - scrive Guerri - gli studenti, i docenti e il personale ausiliario e di segreteria dell'Istituto tecnico hanno avuto la sorpresa di ritrovarsi in ambienti freddi a causa del mancato funzionamento dell'impianto di riscaldamento. Una circostanza particolarmente grave, vista la concomitanza con il forte abbassamento delle temperature. Parimenti, continua a mancare l'acqua calda nei bagni dell'asilo di Strà, dove, malgrado la segnalazione fatta al Comune dai genitori, a quanto pare l'amministrazione comunale ritiene che i bambini - che hanno ricorrente bisogno di utilizzare l'acqua ad esempio per lavarsi le mani e il viso in ragione delle attività ludiche e creative che svolgono durante la loro permanenza nella scuola - possano farlo con acqua fredda (che in particolare in questi giorni è gelida). Ci risulta che il Comune abbia comunicato che non è sua intenzione installare boiler elettrici e che comunque bisognerà attendere il rinnovo dell'appalto per le manutenzioni che non avverrà prima della prossima primavera. E questo risulta inaccettabile": Da qui le due istanze presentate da Guerri che richiamano alle proprie responsabilità Federici, sia in quanto Sindaco sia in qualità di Presidente della Provincia, richiedendo l'immediata soluzione delle problematiche esposte. All'appello alla chiarezza si aggiungono gli esponenti di Giovani comunisti, Rifondazione comunista. In una nota scrivono: " Gli studenti infatti lamentano la mancata accensione dell'impianto di riscaldamento della scuola. Come Giovani Comunisti sosteniamo la protesta perché è assurdo che proprio nei giorni più freddi dell'anno le aule di un edificio pubblico siano senza riscaldamento. Chiediamo (ancora una volta) immediate spiegazioni alla Provincia, organo competente nella gestione degli immobili scolastici, e chiediamo che si ponga subito rimedio a questa assurda situazione che danneggia non solo l'attività didattica ma soprattutto che mette a repentaglio la possibilità per studenti docenti e personale di svolgere i propri compiti in condizioni umane".

"Al neo consiglio provinciale, quello che grazie al Pd non viene più eletto da cittadini bensì dai politici stessi - proseguono nella nota -, chiediamo che risponda e in fretta, anche insieme al Comune, su un fatto gravissimo e che costituisce un precedente che si commenta da sè : è semplicemente pazzesco che gli studenti debbano uscire dalle aule per il troppo freddo. Chiederemo quindi spiegazioni sia in Comune sia in Provincia, e vigileremo con attenzione affinché ciò che è accaduto stamattina non si ripeta".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure