Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 25 Ottobre - ore 22.41

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Scuola, in arrivo 2,8 milioni per le superiori spezzine

Arriva la firma decisiva al ministero, torta complessiva da 855 milioni. Finanzieranno interventi di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico.

Risorse
Scuola, in arrivo 2,8 milioni per le superiori spezzine

La Spezia - Al via l’assegnazione agli enti locali di 855 milioni di euro per il finanziamento di interventi di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico delle scuole secondarie di secondo grado, cioè le scuole superiori. Il decreto, già firmato dalla Ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, è stato controfirmato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, guidato dall'onorevole Gualtieri. Gli Enti Locali, nella giornata di domani, riceveranno la comunicazione con gli importi disponibili per gli interventi. In tutto sono 104 gli enti finanziati con questo stanziamento.

Gli enti locali dovranno presentare al Ministero dell’Istruzione, entro il prossimo 17 novembre, gli elenchi degli interventi da finanziare, indicandone anche l’ordine di priorità (nei limiti delle risorse disponibili). Potranno farlo tramite un applicativo accessibile dalla pagina dedicata del portale dell’edilizia scolastica del Ministero. Per accompagnarli nella predisposizione della documentazione, il Ministero dell’Istruzione ha previsto una serie di webinar a partire da lunedì 12 ottobre. Degli 855 milioni complessivi, le scuole spezzine - che fanno capo all'ente Provincia della Spezia - ne sono stati messi a disposizione quasi 2.8, precisamente 2 milioni, 766mila e 863 euro.

"Lo sblocco di questi fondi è il frutto di un impegnativo lavoro di coordinamento tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero dell’Istruzione e il Ministero dell’Economia e delle Finanze, e con l’Unione delle Province d’Italia e l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani. Dobbiamo tutti lavorare, per il futuro, affinché le procedure di assegnazione dei fondi siano sempre più rapide per consentire interventi celeri sugli edifici", ha affermato la ministra Azzolina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News