Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 26 Febbraio - ore 10.34

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Scuola: 33mila al rientro. E protesta contro le classi 'pollaio

L'assessore Cavo agli studenti liguri: "Serve grande responsabilità". Intanto domani pomeriggio mobilitazione sotto l'Ufficio scolastico provinciale.

sui banchi
Palazzo degli studi

La Spezia - Domani ritorno sui banchi per oltre 33mila studenti delle scuole superiori della Liguria, che ripartono con le lezioni in presenza per il 50 per cento dell'utenza (QUI l'approfindmento sui trasporti). "L'altra metà, tornerà in aula nell'arco dei prossimi giorni, in base ai turni e agli orari decisi dalle scuole per rispettare la presenza al 50 per cento, per un totale di quasi 67 mila studenti coinvolti a regime nella ripresa delle scuole superiori in presenza”. Spiega l’assessore regionale all'Istruzione Ilaria Cavo alla vigilia della rentrée.

“La ripartenza al 50 per cento - continua l'assessore Cavo - dipende ancora da dati sanitari che impongono a tutti, anche ai ragazzi, un grande senso di responsabilità nel tornare a scuola, nei loro comportamenti dentro e fuori dagli istituti, insieme alla voglia di rincontrarsi e di ritornare alla socialità che non dovrà mancare. Un grazie ai presidi e ai docenti per la flessibilità dimostrata in questo periodo, anche nel garantire una doppia fascia oraria di ingresso; un grande in bocca al lupo a tutti gli studenti per le prossime lezioni e i prossimi rincontri. L'augurio è che possano apprezzare ogni ora e metterla a frutto ancora più di prima, perché meno scontata, continuando a concentrarsi nei momenti di didattica a distanza, sapendo che questo tempo di avvio verso il secondo quadrimestre è un tempo prezioso, da valorizzare, perché la scuola è un diritto, un dovere e un momento di crescita che dipende anche da loro”.

E sempre domani, ancora a tema scuola, si terrà una mobilitazione che guarda all'anno scolastico 2021/22. L'appuntamento con il presidio spezzino, organizzato dal Coordinamento scuole Sp, è alle 15.00 sotto l'Ufficio scolastico provinciale, al numero 87 di Viale Italia. "A settembre continueranno a parlare di emergenza? E magari ci faranno restare ancora in Dad al 50 per cento? Il rischio è molto concreto - segnalano dal Coordinamento -. Il 25 gennaio chiudono le iscrizioni per l’a.s. 2021/2022 e poi uscirà la solita circolare per la formazione delle classi; siccome non hanno stanziato né in Finanziaria né nel Recovery Plan soldi per l’ampliamento degli organici, è chiaro che anche il prossimo anno ci ritroveremo con classi sovraffollate. Il tutto con una pandemia in corso e con una crisi che ha mostrato tutte le carenze strutturali della scuola italiana, carenze che ora vorrebbero ignorare potenziando ancora una volta il digitale, così come previsto e ampiamente finanziato nel Recovery Plan".

"Noi invece - concludono gli attivisti - vogliamo che i soldi siano utilizzati diversamente e torniamo a chiedere che siano abbassati i coefficienti per costruire le classi, torniamo a chiedere un punto di Pil per la scuola pubblica, torniamo a chiedere l’assunzione dei precari docenti e Ata. Chiediamo la didattica in presenza con investimenti programmati per edifici nuovi, aule più grandi e sicure. Per questo il 25 gennaio saremo in varie città d’Italia davanti agli Uffici scolastici provinciali e regionali. Invitiamo tutti i docenti, i genitori, gli studenti, le forze organizzate a sostenere questa giornata di difesa e rilancio della scuola pubblica".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News