Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 18 Agosto - ore 20.50

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Rivoluzione rifiuti, ecco quindici isole di zona | Video

Presentato il nuovo sistema di conferimento. Il sindaco Peracchini: "Stiamo mantenendo obbiettivi". L'assessore Casati: "Più flessibilità". Il numero uno di Acam Garavini: "Entro il 2019, 68% di differenziata".

NOVITÀ ECOCARD
Rivoluzione rifiuti, ecco quindici isole di zona

La Spezia - Una nuova organizzazione del sistema di raccolta rifiuti interesserà il territorio comunale a partire dal 26 febbraio 2018. Protagoniste, le 'isole' di zona. A presentare le novità, nel corso di un incontro con la stampa convocata stamani in Piazzetta del Bastione, il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini, l'Assessore al Ciclo dei Rifiuti Kristopher Casati e l'Amministratore unico di Acam S.p.a. Gaudenzio Garavini.

"L'Amministrazione comunale, insieme ad Acam Ambiente - hanno spiegato i presenti -, investe nel processo di crescita degli strumenti dedicati alla raccolta differenziata introducendo un sistema che, attraverso la misurazione del rifiuto prodotto da ogni singolo utente, aprirà la strada alla possibilità di applicare nella nostra città un tariffa puntuale più equa. Una scelta a misura di cittadino, nella certezza che le esigenze del singolo rappresentino la priorità per la buona riuscita di un progetto che porterà miglioramenti all'intera collettività".

Spezia Eco Card. Quest'anno, insieme alla Tari, arriverà nelle case di tutti gli utenti la Spezia Eco Card. Si tratta di una chiave di accesso alle isole zonali, un sistema informatizzato che permette di monitorare i conferimenti dei rifiuti. L'obiettivo è quello di offrire maggiore flessibilità agli utenti nel conferimento dei rifiuti e mantenere gli elevati livelli di raccolta differenziata previsti dalle norme ambientali.

Il nuovo sistema del Centro Storico. All'interno del perimetro del Centro Storico sarà introdotto un nuovo sistema di raccolta differenziata con 15 isole zonali in sostituzione delle precedenti postazioni mobili. Ogni isola, videosorvegliatata e ad accesso controllato mediante la Spezia Eco Card, potrà essere utilizzata dalle utenze domestiche senza limiti di orari. Un sistema informatizzato permetterà la tracciabilità e il monitoraggio dei conferimenti da parte degli utenti. Bar, ristoranti, commercio alimentare e grande distribuzione continueranno a conferire i propri rifiuti differenziati tramite il servizio porta a porta secondo il calendario in essere. Le altre utenze commerciali potranno conferire alle nuove isole zonali i propri rifiuti differenziati fatta eccezione per il cartone, che continuerà ad essere raccolto direttamente presso la 'porta' dell'attività secondo l'attuale calendario.

“Diamo flessibilità al sistema così i cittadini ma anche gli operatori turistici potranno conferire 24 ore su 24 per tutti i giorni della settimana. Nel frattempo faremo due incontri con la cittadinanza", ha dichiarato l'assessore Casati.
"Stiamo mantenendo gli obiettivi - ha commentato il sindaco Peracchini -. Sarà un anno sperimentale soggetto a verifica per vedere se questo equilibrio trova una sua adeguata applicazione. E un salto in avanti per arrivare poi alla Eco Card: giusto far pagare in modo corretto chi fa bene la differenziata secondo lo schema della tariffa puntuale. Stiamo andando molto veloci, lo sforzo è encomiabile e quindi voglio ringraziare tutti.

"Credo sia importante questa sperimentazione che introduce elementi di flessibilità ad un sistema che sta dando risultati - ha aggiunto Garavini -. Siamo fra il 63-65 per centro di raccolta nel comune capoluogo con l’obiettivo del 68 per cento entro il 2019. Le isole avranno una videosorveglianza e devono pertanto servire alla raccolta differenziata. Non sono dimensionate per raccogliere rifiuti di tutti i quartieri dove vengono collocate, servono per conferimenti straordinari. Naturalmente tutto questo salvo il centro storico dove è l’unico sistema".

Ogni isola zonale è formata da contenitori per:
• Carta, cartone e cartoni per bevande
• Imballaggi in plastica e metalli
• Organico
• Residuo
• Vetro

Elenco Postazioni

1. EUROPA - Piazza Europa di fronte Agenzia delle Entrate
2. VENETO - Via Veneto lato Piazza Bayreuth
3. MAZZINI - Viale Mazzini di fronte Inps
4. TORRETTO - Via Fazio prossimità Via Tommaseo
5. MANZONI — Via Manzoni prossimità Scalinata S.Giorgio
6. CADORNA - Via Cadorna
7. CIVICO - Via Fazio lato Teatro Civico
8. PERSIO - Via Persio lato giardini
9. COLOMBO - Via Colombo prossimità Piazza Sapri
10. BATTISTI - Via Francesco Spezzino
11. BEVERINI - Via S. Antonio prossimità Corso Cavour
12. MERCATO - Via F.lli Rosselli prossimità Via Gramsci
13. ROMA - Via Roma prossimità Via di Monale
14. MUSEO - Via Vecchio Ospedale
15. SPALLANZANI — Via Spallanzani prossimità Piazza Garibaldi.

Gazebo informativo. Sarà possibile chiedere informazioni prima dell'avvio del nuovo servizio e provare la Spezia Eco Card da lunedì 19 fino a venerdì 23 febbraio in Piazza Del Bastione, con questi orari di apertura: mattino ore 9-12, pomeriggio ore 14-18. Ci saranno poi incontri pubblici dedicati alle famiglie del Centro Storico, le date: giovedì 22 febbraio, ore 21 Centro Allende ; venerdì 23 febbraio, ore 18 Centro Allende. Quindici informatori ambientali saranno presenti accanto alle nuove postazioni nelle prime giornate di servizio - che, ripetiamo, partirà il 26 febbraio -, per agevolare il corretto utilizzo delle isole zonali. Gli informatori, in particolare, saranno presenti presso le isole lunedì 26, martedì 27 e mercoledì 28 dalle 7.30 alle 11.30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Video

19/02/2018 - Rifiuti, arrivano le isole. Intervista a sindaco e assessore

Isola ecologica di zona Archivio
Isole di zona, Peracchini e Casati Archivio CdS
Isole di zona, la 'prova' del sindaco Peracchini Archivio CdS


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News