Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 23 Maggio - ore 14.04

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Riqualificazione e sicurezza al centro dell'incontro tra Piaggi e il Comitato Umberto I

Riqualificazione e sicurezza al centro dell'incontro tra Piaggi e il Comitato Umberto I

La Spezia - Il Comitato Quartiere Umberto I, nell’ambito dei suoi periodici incontri istituzionali, ha fatto il punto sulla situazione delle opere pubbliche nel quartiere con l’assessore Luca Piaggi.
Il Comitato, rappresentato dal presidente Jacopo Schiffini e dalla consigliera Rossana Monopoli, ha ribadito nel corso del colloquio i punti che costituiscono le attuali aspettative della cittadinanza rispetto alle materie di competenza dell’assessore.
"Sono stati chiesti aggiornamenti sui tempi di attuazione di interventi particolarmente attesi -scrivono in una nota dal comitato - , quali il rinnovamento della pubblica illuminazione con l’istallazione delle luci a led, la riqualificazione dei cortili e la risistemazione di tratti deteriorati e sconnessi di strade e marciapiedi. Rispetto al tema delle manutenzioni stradali, il Comitato ha segnalato specifiche criticità e ha ribadito l’esigenza di potenziare l’illuminazione nel quartiere con particolare riferimento a Piazza Brin, alle traverse di Corso Cavour e agli stessi marciapiedi di quest’ultima Via, dove le luci a led sono già presenti ma illuminano adeguatamente solo le corsie stradali, lasciando di fatto al buio i percorsi pedonali ai lati, dove si rende necessario, per motivi di visibilità e sicurezza , collocare appositi punti luce. Non poteva mancare un riferimento alla annosa problematica delle transenne che circondano l’edificio di Maricentro su Via Gaeta e Via Gramsci, creando un’immagine di degrado e rendendo inutilizzabili tratto di marciapiede con conseguenti pericoli per la cittadinanza ( considerando anche che in quel punto sono stati posizionati i nuovi cassonetti per la raccolta differenziata). Pur nella consapevolezza che la soluzione a questo disagio compete alla Marina Militare, è stato rinnovato al Comune l’invito a sensibilizzare i soggetti responsabili, affinché sia garantito il superamento di una situazione che doveva essere provvisoria ma che si sta trascinando da troppo tempo. Fra i temi trattati si è parlato anche del verde urbano con la richiesta da parte del Comitato di ripristinare le piante mancanti nelle vie alberate interne e circostanti al quartiere".
"Si è parlato anche di piste ciclabili -proseguono -, oltre a chiedere aggiornamenti sui lavori per la realizzazione del nuovo tratto fra Via Monfalcone e Viale Ferrari (in fregio a Via San Francesco), il Comitato ha chiesto di munire di nuovi alberi il tratto di Via Zara e di allungare il tratto su Viale Aldo Ferrari mettendone in evidenza con idonea segnaletica verticale e orizzontale i relativi attraversamenti. È stato poi ricordato il Parco del 2 Giugno, dove occorre sistemare i vialetti, i quali quando piove, diventano impraticabili perché si trasformano in pozzanghere e fango. Infine sono state chieste informazioni sui controlli e sugli interventi per la prevenzione e sicurezza nelle aree dedicate ai bambini".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News