Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 12 Novembre - ore 22.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Riqualificato il monumento funerario dei caduti di tutte le guerre

Per volontà dell'assessore Medusei è partito il restyling. Dopo uno stop per la ricorrenza dei defunti comincerà una seconda fase.

prosegue la pulizia di tutto il camposanto
Riqualificato il monumento funerario dei caduti di tutte le guerre

La Spezia - “Non era accettabile che sul monumento funerario, dei caduti di tutte le guerre, non si potessero leggere tutti i nomi incisi sopra”. Così l'assessore Gianmarco Medusei ha annunciato, ai taccuini di Città della Spezia, la riqualificazione del sacrario, presente al cimitero dei Boschetti, che è stato sottoposto ad un'opera di pulizia e restyling. “L'intervento - ha spiegato Medusei - è stato finanziato con il denaro nelle disposizioni dell'assessorato e il prossimo passo sarà ricostituire la parte esterna. Sono spese più che sostenibili che richiedono grande attenzione. I dipendenti dei servizi cimiteriali, manualmente, hanno pulito nome per nome con grande dovizia”.
Gli interventi, oltre che dall'assessore Medusei, sono stati coordinati dai servizi cimiteriali e dal funzionario responsabile Massimo Toracca. La prima parte della riqualificazione, come detto, ha interessato la pulitura dei nomi. All'epoca della costruzione vi era stato steso un componente chimico che con il tempo si è sbiadito e ha oscurato le scritte che oggi sono state ripristinate. Nelle operazioni sono rimaste delle striature, a causa del lavaggio, e la cornice verrà ripulita per renderla uniforme.

Il primo step è stato compiuto e il ripristino della corona circolare dell'aiuola, anch'essa trattata con un materiale chimico plastico all'interno della quale è affogata una scritta in bronzo ora poco leggibile, invece riprenderà successivamente alla ricorrenza dei defunti perché questa fase richiede lunghe e minuziose operazioni che potrebbero disturbare durante il periodo delle commemorazioni di novembre. Sul sacrario è stata fatta un'opera di pulitura a mano, mentre la parte dell'aiuola è vincolata e nella seconda fase degli interventi dovrà essere rimossa la parte di materiale presente e riproposta esattamente com'era. Alla ricorrenza dei defunti manca meno di un mese e gli operatori dei servizi cimiteriali sono al lavoro da settimane per la pulizia in tutto il camposanto. La pulizia ordinaria è già cominciata da circa un mese e per l'anno prossimo, con la partenza dell'accordo quadro per la manutenzione del verde, verrà cancellata la criticità della mancanza di un sistema per l'innaffiatura nelle parti più significative anche se nel tempo non è mai mancata l'attenzione sia da parte dei tecnici che dei parenti dei defunti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Solitamente dove acquistate prodotti alimentari?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News