Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 17 Novembre - ore 17.05

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Raccolta alimentare per l'Emporio della Caritas

Raccolta alimentare per l'Emporio della Caritas

La Spezia - "Non dobbiamo avere timore della bontà e della tenerezza". E' stata non a caso questa frase di Papa Francesco ad essere posta come “motto” della nuova giornata di raccolta alimentare svoltasi ieri all’ingresso di quarantatré supermercati della provincia della Spezia, ed anche del comune di Aulla, nella Lunigiana toscana, e volta a sostenere il gravoso impegno dell’emporio alimentare gestito dalla Caritas diocesana della Spezia, con il contributo di Fondazione Carispezia e dei distretti sociosanitari. In tanti hanno dato ieri con generosità il proprio contributo in generi di prima necessità, e questo consentirà all’emporio di affrontare meglio il prossimo sempre difficile appuntamento del periodo natalizio e di fine anno. I volontari e le volontarie, ieri, sono stati in tutto ben duecentocinquanta, soprattutto giovani provenienti in gran parte dalle parrocchie che collaborano direttamente con la Caritas diocesana. Altri giovani, come gli studenti dell’istituto alberghiero della Spezia, hanno progettato e realizzato la locandina che ha pubblicizzato l’evento: un ampio coinvolgimento di giovani che va considerato come un traguardo positivo e considerevole, in quanto espressione di solidarietà e di impegno contro lo spreco. Lo ha messo in evidenza il direttore della Caritas don Luca Palei, fiducioso di raggiungere e forse anche di superare il traguardo delle quindici tonnellate di derrate alimentari, quelle cioè offerte dagli spezzini nella raccolta precedente. Ciò consentirebbe di coprire per un mese intero le necessità alimentari di circa 3500 persone che vivono in povertà, tra le quali ci sono molti pensionati. Come è noto, l’impegno delle raccolte viene ogni giorno integrato da altre iniziative, come le mensa dei frati francescani di Gaggiola, dove ogni giorno, con l’impegno di cinquanta volontari, vengono serviti una settantina di pasti caldi. Inoltre, lo scorso anno, sono stati distribuiti oltre ottocento capi di vestiario. Della cena si occupa l’associazione “Missione 2000”, fondata venticinque anni fa dal compianto don Bruno Vincenzi: ogni sera nei locali di via Torino, angolo via Castelfidardo, si preparano pasti per ottanta ospiti. A Sarzana, l’analoga iniziativa del Volontariato Vincenziano e della Caritas consente di fornire ogni giorno centodieci pasti tra pranzo e cena. I salesiani, ogni mattina, offrono inoltre nel loro oratorio di via Roma una trentina di colazioni e mettono a disposizione le docce, una piccola lavanderia e il deposito bagagli. Per l’ospitalità notturna, sempre la Caritas mette a disposizione un letto per circa duecento senza tetto, i quali, oltre a riposare, hanno anche la possibilità di usare le docce e di fare la prima colazione. La Caritas non esaurisce inoltre il suo impegno offrendo servizi nel campo alimentare o recettivo, ma si preoccupa, attraverso i centri di ascolto, di dialogare e di creare relazioni positive con persone molto spesso bisognose di sentirsi accolte ed aiutate a ritrovare la dignità. Viene cercato un lavoro od anche, quando è il caso, si propone con il consorzio “Cometa”, fondato e diretto da circa quarant’anni da don Gianfranco Martini, un percorso per uscire dal tunnel delle dipendenze, come droghe, alcool e da qualche tempo il gioco d’azzardo. In totale, ogni anno, sono oltre ventimila, nella provincia della Spezia, quanti ricorrono ai servizi della Caritas: il dieci per cento della popolazione. La Caritas può svolgere il suo compito grazie ai contributi dell’Otto per mille, alla solidarietà degli spezzini ed alla generosità di tanti volontari, soprattutto giovani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News