Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Agosto - ore 11.07

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Pompieri incendiari, Conapo: "Episodio che non deve sporcare immagine corpo"

Pompieri incendiari, Conapo: `Episodio che non deve sporcare immagine corpo`

La Spezia - "La notizia dell’arresto di 15 vigili del fuoco volontari di Ragusa che provocavano incendi e simulavano richieste di soccorso per trarne un illecito compenso non può e non deve sporcare l’immagine dell’intero corpo nazionale". Cosi interviene Stefano Salvato, segretario provinciale del Conapo La Spezia .
"Senza entrare nel merito della vicenda, ancora al vaglio della magistratura cui il Comando dei vigili del fuoco di Ragusa si era rivolto - aggiunge - ci auguriamo che si faccia la massima chiarezza in tempi rapidi e che i responsabili, se riconosciuti colpevoli dei fatti gravissimi di cui sono accusati, vengano puniti in modo esemplare e che non indossino mai più la divisa dei pompieri".
"E' doveroso precisare tuttavia - prosegue il rappresentante del Conapo - che gli arrestati non sono personale di ruolo dei vigili del fuoco, sono invece inquadrati tra i volontari i quali non sono vincolati da rapporto di impiego con l’amministrazione. I volontari vengono impiegati temporaneamente, a richiesta, quando se ne ravvede la necessità e retribuiti ad ore".
"E una anomalia che come Conapo denunciamo da sempre - prosegue Salvato - il vero volontariato dovrebbe essere gratuito e non pagato 10 euro l’ora come avviene nei vigili del fuoco. E' una riforma che chiediamo da anni: che sancisca, una volta per tutte, la netta separazione del personale volontario da quello permanente".
“ Ovviamente con queste doverose precisazioni, rivolte più che altro ai non “addetti ai lavori” che magari leggendo i giornali od ascoltando la televisione, difficilmente riescono a fare dei distinguo, non si vuole certamente colpevolizzare chi, come i Volontari Vigili del Fuoco, prestano la loro encomiabile opera a supporto della componente professionistica, ma evidenziare un anomalia gestionale tutta italiana”
"Abbiamo chiesto con forza - termina il sindacalista - di trovare soluzione nel decreto delegato di riordino del corpo dalla legge Madia entrato in vigore a luglio, ma cosi purtroppo non è stato".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure