Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 20 Agosto - ore 22.50

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Piazza Verdi e la carica dei ventimila | Foto

L’incognita pioggia non ha rovinato la notte di Capodanno. Asti: “Finalmente crediamo in noi stessi”.

Tutto liscio
Piazza Verdi e la carica dei ventimila

La Spezia - Tutto è filato liscio, nella notte più lunga. Un ultimo dell’anno minacciato fin dal mattino dalla pioggia, prevista già dalla serata di ieri e che invece ha atteso la fine del concerto dei Planet Funk per iniziare a scendere davvero, accelerando il ritorno a casa della maggior parte, dopo una lunga serata di festa, accesa con i support e con i djset che prima e dopo il concerto della band hanno accompagnato la serata in una Piazza Verdi che subito dopo in brindisi di mezzanotte lasciava davvero pochi buchi non occupati. Si parla di non meno di ventimila persone transitate durante la serata, fra le fontane e i portali di Buren. Il centro storico ha retto complessivamente la serata con ottimo afflusso nei ristoranti mentre i bar hanno lavorato soprattutto nella seconda parte della serata con quelli che non hanno scelto le discoteche o semplicemente hanno “usato” tutta quanta la notte per non rinunciare a qualcosa. La sensazione è che Piazza Verdi raccogliesse tanta gente venuta da fuori, specialmente dalla vicina Lunigiana, da Sarzana e da Massa e Carrara. “E' stata una vera festa per tutta la città - ha commentato Paolo Asti, assessore con delega a cultura e turismo - che si è potuta realizzare grazie al lavoro appassionato di una macchina organizzativa che ha visto impegnate in prima fila centinaia di persone. A partire da tutto lo staff del settore Turismo, che fin dal bando ha gestito per la prima volta la notte di Capodanno, voglio ringraziare tutti quelli che come Colour of Sound hanno messo anima e cuore per far venire per la prima volta i Planet Funk alla Spezia. Musicisti di fama internazionale che hanno hanno radici profonde nella nostra provincia e che non l'hanno voluta dimenticare. Ma anche tutti i tecnici del Comune della Spezia che con esperienza e professionalità hanno gestito insieme alle Forze dell'Ordine tutte le problematiche tecniche e di sicurezza che un evento di questa portata comportava. Non è stato possibile cancellare i cosidetti botti di capodanno ma certo sono stati sensibilmente ridotti. Dunque un buon fine danno e un migliore inizio per una città, guidata da un sindaco come Pierluigi Peracchini, che può finalmente cominciare a credere in se stessa e nelle opportunità che dovrà offrire ai suoi giovani”. E da domani la piazza tornerà ad essere aperta al trasporto pubblico: “Alla fine dello spettacolo sono subito cominciate le operazioni per smontare le attrezzature, palco, luci e cominciare a liberare la piazza che stamane si è riempita di persone che volevano godersi il primo sole dell’anno e domani mattina sarà nuovamente aperta al transito”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Notizie La Spezia










Ecco lo Spezia 2018/19, che campionato farà?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News