Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 18 Dicembre - ore 15.41

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Peracchini vara il piano urgente per il decoro

Il sindaco e l'assessore al ciclo dei rifiuti Casati hanno presentato gli interventi che verranno subito messi in atto per l'igiene urbana. Due giorni più di ritiri per l'umido in centro. Tutte le decisioni

Peracchini vara il piano urgente per il decoro

La Spezia - Partirà lunedì 24 luglio un nuovo piano di interventi di igiene urbana che dovrebbero dare una prima immediata risposta alle esigenze di maggior pulizia in città. A presentarlo sono stati questa mattina a palazzo civico il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini e l'assessore al ciclo dei rifiuti Kristopher Casati, nel corso di una conferenza stampa a cui hanno preso parte anche l'amministratore unico di Acam Spa Garavini e il direttore d'area del Comune Claudio Canneti con il direttore operativo di Acam Ambiente Marco Fanton. La richiesta di un piano più efficiente era stata infatti avanzata dal primo cittadino nei giorni immediatamente successivi alla sua elezione.
Nello specifico il piano si divide in tre parti: interventi straordinari immediati, interventi sul sistema di raccolta del Centro Storico e una riorganizzazione complessiva della raccolta. Ad eccezione della pulizia straordinaria dei quartieri che partirà il 22 luglio, il nuovo piano entrerà in funzione dal 24. Nell'immediato si punterà a rimuovere i rifiuti nei punti più critici di conferimento e nei luoghi di abbandono ricorrente intervenendo nel corso della stessa giornata sulle situazioni che verrano accertate al mattino. Nel pomeriggio dunque tre squadre di occuperanno del ritiro di rifiuti abbandonati e dei conferimenti impropri.
Si procederà poi ad una pulizia aggiuntiva del centro città con una integrazione del servizio di spazzamento con due nuove squadra dedicate alla pulizia straordinaria manuale e svuotamento dei cestini nella fascia oraria 12-18 che prima risultava non presidiata.
Nei vari quartieri della città sarà invece effettuato un piano di pulizia straordinaria con azioni mirate nelle aree più critiche dove saranno impiegati mezzi lavastrade e squadre di terra a supporto. Le zone interessate saranno: Migliarina, Fossitermi, Pieve, Pegazzano, Fossamastra, Rebocco, Canaletto, Chiappa, Favaro, Fabiano e La Lizza, Ruffino, Acquasanta e Marola, Termo, Bragarina, San Venerio, Mazzetta, Melara, Biassa, Pitelli e Valdellora.
Si tratta di un programma intensivo che consentirà di intervenire su tutto il territorio comunale. Un servizio settimanale che verrà effettuato con l'ausilio del corpo di Polizia Municipale visto che saranno richiesti, solo per la giornata di intervento, divieti di sosta per procedere ad una pulizia più efficace e profonda anche negli stalli in cui insistono i veicoli. Si tratterà di un piccolo disagio per i residenti che però porterà un beneficio in termini di pulizia e decoro. Per quanto riguarda il servizio di raccolta notturna sarà esteso con particolare attenzione al quartiere Umbertino, Zona ospedale, Mazzetta, Migliarina, Canaletto, Valdellora/Montepertico, Favaro/Pieve, San Venerio/Carozzo. Saranno impegnate tre squadre su altrettanti itinerari di raccolta dalla mezzanotte fino alle 6 del mattino.
In centro ci sarà inoltre un riordino delle postazioni mobili e una maggiore frequenza di ritiro dei materiali attraverso l'uso delle stesse. In particolare il ritiro della frazione dell'umico passerà dagli attuali tre giorni di raccolta ai cinque previsti nel piano. L'umido sarà quindi raccolto il lunedì, il mercoledì, il giovedì, il venerdì e il sabato. Infine novità anche per gli ingombranti il cui calendario per la raccolta sarà modificato in modo da ridurre i tempi tra prenotazioni e data di ritiro grazie anche al potenziamento del Numero Verde.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure