Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 25 Marzo - ore 22.11

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Passerella su Viale Italia e convento delle Clarisse, passi avanti per i progetti

2,7 milioni di spesa totale
Passerella su Viale Italia e convento delle Clarisse, passi avanti per i progetti

La Spezia - La giunta comunale, nella seduta di lunedì scorso, ha approvato i progetti di fattibilità tecnica ed economica che riguardano due degli interventi finanziati tramite il Fondo strategico regionale: la passerella che sorvolerà Viale Italia collegando Via Diaz con Passeggiata Morin e il restauro dell'area del convento delle Clarisse, in Via XX settembre.

La passerella è stata scelta per creare un collegamento pedonale diretto tra la città e il fronte mare, dovendo superare un'arteria viaria nella quale transitano mediamente 30mila vetture al giorno. L'ipotesi alternativa era quella dell'interramento di Viale Italia nel tratto in corrispondenza con Via Diaz, ma i costi (compresi tra i 20 e i 30 milioni di euro), la necessità di mettere mano a tutti i sottoservizi e le oggettive criticità che comporterebbe un cantiere in quel punto hanno fatto propendere gli uffici tecnici comunali per riporre l'idea nel cassetto.
Largo allora al bypass rialzato, il cui progetto di fattibilità era stato commissionato allo studio dell'architetto Alfonso Femia.
L'infrastruttura si propone non solo come mero elemento di collegamento tra spazi cittadini, ma quale luogo di incontro e di interazione con gli spazi limitrofi, con un costo stimato di 1 milione e 800mila euro.

Per quanto riguarda il convento delle Clarisse, invece, di stima una spesa di 900mila euro per interventi di carattere generale estesi a tutta l’area, interventi mirati nell’area composta dal sedime del fabbricato denominato “capannone”, porticato, chiostro e area di accesso e infine per interventi previsionali volti alla riqualificazione della galleria antiaerea sottostante.
Lo studio di fattibilità è stato eseguito dall'architetto Roberto Evaristi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News