Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 16 Gennaio - ore 16.17

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Palazzina confiscata alla criminalità, sarà assegnata per finalità sociali

Il Comune della Spezia ha acquisito il bene, che diventa patrimonio indisponibile dell'ente.

Evidenza pubblica
Palazzina confiscata alla criminalità, sarà assegnata per finalità sociali

La Spezia - La giunta Peracchini, stamani, su proposta dell’assessore al Patrimonio, Manuela Gagliardi, ha espresso parere favorevole all’acquisizione a titolo gratuito di un immobile in via Antoniana confiscato alla criminalità organizzata. L’immobile consiste in una palazzina a due piani, di circa 370 metro quadrati a piano, oltre a piazzali pertinenziali, in discreto stato di conservazione, "quindi rappresenta - si legge nella nota di Palazzo civico - un prezioso incremento per il patrimonio comunale". Il bene farà così parte del patrimonio indisponibile del Comune della Spezia e verrà affidato in concessione ad associazioni senza scopo di lucro o a enti no profit, a seguito di procedura ad evidenza pubblica. Potrà anche essere concesso ad imprese locali: in questo caso i proventi dovranno essere destinati a finalità sociali.

«Sottrarre beni alla criminalità organizzata per rimetterli al servizio della comunità è un doppio successo per la legalità - dichiara il Sindaco Pierluigi Peracchini -. Soprattutto perché restituire nel circuito legale patrimoni che prima erano ostaggio della criminalità vuol dire non solo dare nuova vita a quell'immobile ma a tutto il quartiere. La destinazione dell'immobile di via Antoniana sarà dedicato alle associazioni e enti no profit che si impegnano tutti i giorni per il nostro territorio, a seguito di procedura ad evidenza pubblica, o imprese locali i cui proventi dovranno sempre essere destinati a finalità sociali. Ringrazio per tutto il lavoro svolto l'Assessore Gagliardi e tutti gli uffici del patrimonio del Comune della Spezia».

«Grazie a questa procedura – sottolinea l’Assessore Gagliardi - acquisiamo gratuitamente al patrimonio del Comune un bene immobile di dimensioni importanti che metteremo a disposizione di associazioni e enti no profit. Ancora una volta la Giunta Peracchini dimostra la grande attenzione che rivolge a chi dedica la propria attività alle persone che hanno bisogno di essere sostenute. Una rete tra istituzione e associazioni che stiamo consolidando sempre più e che riteniamo sia uno strumento fondamentale per andare incontro alle esigenze di chi necessita di un aiuto concreto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News