Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Agosto - ore 22.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Nuovo ospedale alle porte, ristrutturare il Sant'Andrea non conviene

L'assessore Viale in consiglio: "Impossibile ammortizzare la spesa".

Nuovo ospedale alle porte, ristrutturare il Sant´Andrea non conviene

La Spezia - Ristrutturazioni dei reparti dell'ospedale Sant'Andrea della Spezia sotto i riflettori oggi in consiglio regionale. A lanciare il sasso è stato l'ex pentastellato santostefanese Francesco Battistini, che ha presentato due interrogazioni sottoscritte anche dal compagno di gruppo - 'Rete a sinistra e LiberaMente Liguria' - Gianni Pastorino.
Battistini ha chiesto secondo quali valutazioni i locali posti al piano terra del padiglione 5 del nosocomio civile spezzino "sono stati destinati alla Chirurgia generale - oggi collocata nel padiglione 6 - invece che all'Ortopedia-traumatologia, come preventivato prima dell'inaugurazione del nuovo reparto". Battistini ha chiesto, inoltre, se corrisponde al vero che il fondo economico previsto per la ristrutturazione dell'Ortopedia-traumatologia non verrà più impiegato per eseguire i lavori strutturali, ma sarà destinato ad acquistare attrezzature per la chirurgia generale.
Nella seconda interrogazione l'ex grillino ha chiesto alla giunta "come si intenda procedere per ristrutturare il reparto di ortopedia-traumatologia, che non è a norma ed è strutturalmente indecente, limitando le spese per i traslochi e senza creare disagi per i pazienti", chiedendo inoltre lumi sulle tempistiche con le quali saranno avviati i lavori di ristrutturazione.

L’assessore alla sanità Sonia Viale, vice presidente regionale, ha spiegato che i locali posti al piano terra del padiglione 5, originariamente destinati all’Ortopedia-traumatologia, "sono stati destinati alla chirurgia generale, oggi posta al padiglione 6, in quanto l’Azienda ha ritenuto di collocare tale reparto vicino alle nuove sale operatorie per evitare gli spostamenti dei pazienti. Il piano di investimenti per l’anno 2017 - ha spiegato ancora l'esponente della Lega nord - non prevede interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria relativamente al reparto di ortopedia. Nel programma di investimenti 2018-2020 l’Azienda rende disponibili risorse economiche per fare fronte ad interventi non strutturali in quanto l’Azienda ha valutato che, nelle more della messa in funzione del nuovo ospedale della Spezia, non sia economicamente vantaggioso impegnare risorse nella ristrutturazione complessiva di reparti in quanto nel breve tempo di utilizzo del reparto non verrebbe ammortizzata la spesa". L’assessore, infine, ha elencato alcuni interventi (quali miglioramento delle condizioni microclimatiche, sistemazione dei controsoffitti e dei servizi igienici ecc.) che Asl 5 prevede di realizzare prima della stagione estiva 2018 per migliorare le condizioni del reparto di Ortopedia–traumatologia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure