Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 22 Febbraio - ore 16.38

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Naso all'insù, passano i satelliti di Elon Musk

Gli Starlink in transito nei cieli spezzini e apuani.

Dopo le 18
Naso all'insù, passano i satelliti di Elon Musk

La Spezia - In questi giorni c'è una "finestra" che permette di vedere, anche dalla zona spezzino-apuana, il passaggio dei satelliti Starlink. Non sono mancate le segnalazioni di avvistamenti, soprattutto dalle Cinque Terre, in questi giorni di festa. Cosa sono gli Starlink? Una nuova famiglia di satelliti lanciati da Elon Musk, col suo lanciatore Falcon 9, a partire dal maggio scorso. Altri 60 di essi sono stati lanciati lo scorso 11 novembre e risultano ancora relativamente vicini fra loro prima di disperdersi in orbite relativamente alte sopra la Terra.

Il progetto finale è al momento di lanciare 1600 satelliti ma progetti futuri, anche da parte di realtà quali Google e altri, prevedono di arrivare a 20-30mila oggetti. I quali, se hanno il vantaggio di poter collegare in futuro ad internet anche i posti più sperduti del pianeta, presentano un grosso inconveniente per l'astronomia. Si immagini quando ci saranno migliaia di oggetti che si muovono in continuazione nel cielo, diventando in certi momenti anche relativamente luminosi da disturbare l'osservazione e la fotografia di stelle, ammassi, nebulose, nonché generare possibili interferenze con le osservazioni dei radiotelescopi.

Per chi volesse vedere il passaggio dei più luminosi fra questi oggetti, ecco qualche suggerimento: si guardi, a occhio nudo o con un piccolo binocolo, intorno alle 18:15 del 27 dicembre (in tutti i casi gli oggetti, mediamente luminosi, sembreranno muoversi quasi in verticale da ovest), poco a destra del luminosissimo pianeta Venere. I satelliti si muovono in maniera relativamente veloce e impiegano circa 5 minuti ad attraversare il cielo da una parte all'altra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News