Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Marzo - ore 18.46

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Nasce l'associazione Ombra, primo obiettivo una casa rifugio

a sostegno delle fasce deboli
Nasce l'associazione Ombra, primo obiettivo una casa rifugio

La Spezia - Già da qualche mese è presente sul territorio spezzino l'associazione di volontariato “Ombra” che rivolge la propria missione ad azioni destinate alle così dette fasce vulnerabili quali le donne i bambini, gli anziani e i disabili, e si pone come primo obiettivo quello di intervenire in emergenza in supporto, prevenzione e protezione per donne che vogliono uscire da situazioni familiari violente. La presidente Adriana Lo Russo e il socio fondatore ed ideatore Giampiero Orlanducci specificano che "Ombra avrà come primo obiettivo proprio quello di mettere a disposizione delle amministrazioni, e delle forze dell'ordine della provincia della Spezia una casa rifugio di primo intervento in emergenza per donne vittime di violenza e i loro figli senza limitazioni di orario o di età dei minori”.

A coordinare tale progetto saranno Nea Delucchi e Franca Federici esperte del fenomeno e da anni in prima linea sul territorio della Val di Magra. "Non sarà una struttura in contrasto con i centri antiviolenza della zona – precisa Delucchi - ma anzi servirà loro di supporto per i casi di emergenza in modo da poter intervenire tempestivamente nell'ottica di proteggere e far emergere quel sommerso di violenze che purtroppo troppo spesso restano tra le mura di casa".
Federici ribadisce inoltre l'importanza dell'esistenza di una realtà che possa accogliere anche in fascia notturna e anche quando il minore accompagnato ha più di 14 anni. Limitazioni che pur sembrando marginali ad ora hanno creato una falla alla protezione offerta dalla rete territoriale.

“Già dalla prossima settimana – concludono gli esponenti dell'associazione - prenderemo contatti con le amministrazioni provinciali e comunali per esporre nei dettagli il nostro progetto nella speranza che possa servire a completare l'offerta di servizi dedicati alla protezione di donne che vogliono uscire da situazioni di violenza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News