Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 14 Dicembre - ore 21.35

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Marina militare, arriva l'ammiraglio Camerini al posto di Toscano

Il 6 febbraio la cerimonia del passaggio di consegne. All'ammiraglio maltese un ruolo caricato dalle aspettative della forza armata e della città.

Marina militare, arriva l'ammiraglio Camerini al posto di Toscano

La Spezia - Dopo quasi tre anni al comando del Dipartimento militare marittimo con sede alla Spezia, prima dell'Alto Tirreno, poi di tutto il Nord Italia, l'ammiraglio di squadra Andrea Toscano lascerà l'incarico il 6 febbraio prossimo e andrà in pensione. Al suo posto i vertici della Marina militare hanno scelto l'ammiraglio di divisione Roberto Camerini, nato a Malta 60 anni fa e proveniente da Marisicilia, con un lungo passato al comando di sommergibili.

Era il 16 febbraio 2012 quando Toscano, nato alla Spezia 63 anni fa, raccolse il testimone del veneziano Andrea Campregher, che alla città era legato attraverso i natali della moglie Daniela Sensi. Tre nei quali il rapporto tra le istituzioni spezzine e la Marina militare si sono distesi grazie alle numerose aperture e alla collaborazione che ha portato, tra le altre cose al trasferimento dell'ex ospedale militare Falcomatà al Comune della Spezia, che lo destinerà a Promostudi e al Distretto ligure delle tecnologie marine. Più ingarbugliata, ma ormai alle battute finali, la questione del centro sportivo Montagna.
Memorabile anche la prima volta di un evento civile all'interno dell'arsenale, per i tre giorni di Mesciua, che nelle intenzioni dell'amministrazione guidata dal sindaco Massimo Federici troverà spazio all'interno della base navale anche a settembre 2015.
Aperture che per molti spezzini restano simboliche, insufficienti per riallacciare un rapporto deterioratosi nel corso degli ultimi decenni, quando la Marina militare da motore dell'economia cittadina ha iniziato ad essere concepita come occupante di enormi spazi lasciati a sé stessi per le difficoltà economiche che investono la forza armata. Quando Falcomatà e Montagna saranno finalmente aree civili a tutti gli effetti la situazione potrà essere valutata nella sua completezza, con le aspettative che lasceranno il posto ai fatti.
Sul nuovo corso che prenderà il via ufficialmente a inizio febbraio sono molti gli interrogativi delle persone comuni, degli addetti ai lavori e delle istituzioni stesse. Con l'auspicio che non ci siano inversioni di rotta e che anzi si trovino le soluzioni per migliorare la convivenza tra due mondi spesso contrapposti (resta aperta la questione delle aree di Ponente, con i marolini che chiedono un maggiore coinvolgimento e una accelerazione nelle procedure di confronto), non resta che attendere poche settimane e ascoltare le prime parole del nuovo comandante del Dipartimento militare marittimo Nord.

Curriculum vitae dell'ammiraglio di divisione Roberto Camerini

Andrea Camerini è nato a Sliema (Malta) il 23 luglio 1955.
Dal 1974 al 1978 ha frequentato l’Accademia Navale di Livorno.
Dal 1978 al 1982 ha prestato servizio come Capo Servizio e Ufficiale I.O. sul Sommergibile Dandolo. Ha svolto l’incarico di Ufficiale in Seconda del Sommergibile Di Cossato dal 1982 al 1983 e del Sommergibile Romei dal 1983 al 1985.
Ha comandato il Sommergibile Romei dal 1985 al 1986, il Sommergibile Prini dal 1989 al 1990.
È stato Capo della Seconda Sezione Formazione Impiego Gestione Personale dello Stato Maggiore della Marina dal 1990 al 1992.
Ha Comandato la 1^ e 2^ Classe dei Corsi Normali dell’Accademia Navale di Livorno dal 1992 al 1994.
È stato Comandante del 2° Gruppo Sommergibili dal 1994 al 1996. Ha svolto l’incarico di Capo Ufficio Coordinamento Logistico e Servizi del Comando Marina di Augusta dal 1996 al 2002 e, successivamente, di Comandante in 2° del Comando Marina di Augusta dal 2000 al 2002.
È stato Comandante di Maribase Augusta dal 2002 al 2004.
Ha svolto l’incarico di Assistente del Sottocapo di Stato Maggiore della Marina da novembre 2004 all’ottobre 2006.
Capo del Secondo Reparto – Impiego Ufficiali – dell’Ufficio Generale del Personale della Marina da novembre 2006 al 30 settembre 2008.
Dal 6 ottobre 2008 al 19 luglio 2010 è stato il Comandante delle Forze da Pattugliamento per la Sorveglianza e la Difesa Costiera.
Dal 20 luglio 2010 al 6 gennaio 2013 è stato Capo dell’Ufficio Comunicazione dello Stato Maggiore della Marina.
Dal 1 novembre 2010 al 6 gennaio 2013 è stato, altresì, Capo dell’Ufficio Affari Generali e Relazioni Esterne dello Stato Maggiore della Marina.
Dal 16 gennaio 2013 al 19 gennaio 2015 è stato il Comandante Militare Marittimo Autonomo in Sicilia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








VIDEOGALLERY



Quanto spenderete per i regali di Natale?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News