Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 26 Settembre - ore 22.37

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Marina del Levante, entro fine anno tutti i posti saranno assegnati | Foto

A ottobre i primi trasferimenti che si concluderanno nei primi mesi del 2021. Si avvia a conclusione un cantiere che ha visto attuare modifiche al progetto iniziale, trascorrere momenti di difficoltà per l'impresa e abbattersi mareggiate.

Marina del Levante, entro fine anno tutti i posti saranno assegnati

La Spezia - "Entro la fine di settembre procederemo con la consegna dei primi posti barca e spazi a terra per iniziare il trasferimento nel mese di ottobre". Il segretario generale dell'Autorità di sistema portuale, Francesco Di Sarcina, conferma il cronoprogramma annunciato dalla presidente Carla Roncallo un mese fa (leggi qui) per l'avvio dell'utilizzo della Marina del Levante. "Entro la fine dell'anno - prosegue Di Sarcina - consegneremo tutti i posti barca e le aree a terra e con i primi mesi del 2021 il trasferimento sarà completato, sia dal Canaletto che da Fossamastra".
Il primo stock sarà di circa 300 posti barca, mentre il resto della Marina sarà interessato dai lavori di conclusione e rifinitura da parte degli operati di Trevi, l'impresa che ha svolto i lavori. Come si può notare dalle fotografie allegate all'articolo le opere a terra sono quasi concluse, mentre i pontili sono già tutti al loro posto.

Si tratta di un passo storico per il porto della Spezia, che vedrà scomparire i pontili di Canaletto e Fossamastra, con grande dispiacere per i nostalgici che rimpiangono l'eliminazione di una enclave di nautica sociale nel cuore del porto mercantile e delle strutture su pali che per decenni hanno caratterizzato quei tratti di costa che presto saranno oggetto dei riempimenti per fare spazio alle banchine e ai container.
Un passo che sembrava non dovesse compiersi mai. Prima di tutto per la lunghissima battaglia legale che ha visto l'Authority nel mirino dei concessionari storici, alla fine sconfitti sia al Tar che al Consiglio di Stato. Poi per le problematiche che hanno investito il cantiere sorto sul Molo di Exodus.
"Si è trattato di un cantiere complicato per molte ragioni - aggiunge Di Sarcina ai taccuini di CDS -. Abbiamo prima di tutto dovuto apportare degli aggiustamenti al progetto originario, poi ci sono stati i danni della mareggiata dell'ottobre 2018 e le condizioni generali di difficoltà dei mesi del lockdown che hanno portato a collezionare ulteriori ritardi. E inoltre Trevi, azienda leader nel settore delle costruzioni industriali e civili, ha affrontato uno dei momenti più difficili della sua importantissima storia. Ma l'azienda non ha mai voluto mollare e ha sempre portato avanti i lavori, anche se per lungo tempo la sua capacità di azione è stata tarpata da questioni meramente finanziarie. Arrivare alla fine di questo cantiere è stato un piccolo successo. Non ci sono quasi mai cantieri facili, bisogna ammetterlo, ma in questo caso c'è stato bisogno di gestire alcuni momenti complessi".

Un'altra sfida del genere è già dietro l'angolo, anche se, forse, il peggio è già alle spalle.
"Oggi definiremo la data di inizio dei lavori per il trasferimento dei binari - conclude il segretario generale -, un momento che attendiamo da un paio di anni, da quando abbiamo deciso di procedere con il progetto anche se è stata necessaria una modifica coraggiosa (leggi qui ). Abbiamo avuto la forza di raddrizzare una barca nata storta e di non abbandonare il progetto infilandoci in contenziosi che non avrebbero portato da nessuna parte. Ci siamo impegnati in estenuanti trattative e abbiamo accettato i costi superiori dovuti alle numerosissime prescrizioni del Cipe, ma oggi possiamo dire che il porto della Spezia avrà nuovi binari".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News