Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 16 Agosto - ore 22.49

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Margherita, Officine e Picea nell'Olimpo di Top Pizza

I tre locali spezzini, forti della qualifica di Premium, si impongono come i migliori a livello regionale.

La guida online
Margherita, Officine e Picea nell'Olimpo di Top Pizza

La Spezia - La Pizzeria 'Pepe in grani' di Caserta si conferma al primo posto della guida online Top Pizza, giunta alla seconda edizione. Ieri sera al Teatro Mercadante di Napoli si sono tenute le premiazioni, precedute nelle ultime settimane dal progressivo svelamento della classifica finale – in totale oltre mille pizzerie – lasciando celata fino alla serata finale la top cinquanta. Le pizzerie sono state recensite da cento ispettori anonimi con il contributo di venti esperti nazionali. I parametri? Qualità del prodotto, servizio di sala, carta dei vini e delle birre, ricerca gastronomica, ambiente. La guida ha preso il via lo scorso anno per iniziativa di Luciano Pignataro, caposervizio al Mattino di Napoli (sulle cui colonne si occupa di gastronomia e scrive la rubrica di vino più antica d'Italia su un quotidiano), di Barbara Guerra, maestra assaggiatrice di formaggi e contributor della guida del Touring club, e di Albert Sapere, sommelier di lungo corso, maestro assaggiatore di formaggi ed assaggiatore d’olio.

Le pizzerie sono state valutate a colpi di... forni. Da uno a cinque, e nella Top 50 rivelata al Mercadante non c'è un locale che scenda sotto i quattro simbolini. Nel classificone generale, pur senza gli acuti che si incontrano soprattutto - come naturale - in Campania, non sfigurano le pizzerie liguri. In particolare le spezzine. Sono infatti di casa nella nostra provincia le uniche tre attività della Liguria premiate con tre dignitosissimi forni (che danno loro la qualifica di Premium). Si tratta di Margherita e le sue sorelle (109ma posizione), sulle alture del capoluogo, La Picea (112ma) di Levanto e Officine del cibo (126ma) di Sarzana.

Di Margherita la guida loda l'atmosfera, la cura dei dettagli, i fritti “per ingannare l'attesa”, le contaminazioni. “Slow Food c’è e si vede – si legge -, sin dalla carta, presentata come un quotidiano ricco di informazioni. Materie prime di qualità, quindi, molti presidi e pizze decisamente gradevoli, di ottima amalgama al centro, un po’ discontinue nel cornicione, comunque fragranti e digeribili. Bella e corretta la Margherita, intrigante la Citrus con pane di limone, di spessore la Salsiccia e friarielli. Dolci sempre curati, importante scelta di birre, vini meno presenti ma con etichette locali non banali”. Giudizi nel complesso positivi anche per La Picea, “una pizzeria da combattimento, dall’atmosfera profondamente ligure” costellata dai premi del pizzaiolo Riccardo La Rosa. “A noi importa poco del piazzamento dell’Accidia a livello mondiale – scrivono i critici -, interessa apprezzarne l’equilibrio gustativo tra burrata, pesto, lardo e pinoli, sottolineando, tuttavia, un disco poco scioglievole e un cornicione fragrante che potrebbe essere più leggero. La Margherita è ben disegnata, buon pomodoro e latticino di qualità, prodotto in un caseificio locale”. Infine, Le Officine del cibo, pizzeria “dall’impostazione moderna e dalle infinite potenzialità” che usa prodotti “di prima qualità”, anche attingendo ai presidi Slow food, e dove dominano garbo e gentilezza. “La pizza scelta è appetitosa – si legge ancora -, ben cotta e guarnita magistralmente, tuttavia l’orlo non presenta la dovuta friabilità. Nel complesso sopra la media, merita la visita”.

Minor fortuna per gli altri cinquanta locali liguri visitati dai critici: per loro due forni, se non uno soltanto. In ogni caso, due forni significa 'Eccellente', un forno 'Da non perdere'. Non si casca male.

La classifica delle pizzerie liguri visitate dai critici Top Pizza

Tre forni – Premium

Margherita e Le Sue Sorelle
Officine Del Cibo
Pizzeria La Picea

Due forni – Eccellente

Acronia La Cantina
Al Pisacane
Borgo Antico
Da Franz & Co.
Il Pirata
La Bitta
La Funicolare
La Piazzetta Del Pisacane
La Pizza di Egizio
La Sosta degli Artisti
Le Due Palme
M’aMa
Pizzeria Da Paolo
Pizzeria Leo
Pizzeria Ristorante Piro Piro
Planet Pizza
Portego De Mà
Ristorante Pizzeria Vesuvio
Al Settimo Cielo
La Forchetta Golosa
La Giulia
Pizzeria il Delfino
Pizzeria Marechiaro
Pizzeria Re Basilico
Pizzeria Spaccanapoli
Ristorante Da Nicola
Salsadrena

Un forno – Da non perdere

Il Lagora
La Vecchia Fattoria
Pizzeria Calcandola
Pizzeria I Due Forni
Ristorante Pizzeria Dal Baffo
Savô Pizza Gourmet
’O Scugnizzo
Antica Vaccheria
Cinciarin
Da Naclerio
Il Cappero
Il ciocco
Il Trittico
La Pia Centenaria
La Ribotta
Olive & Lavanda
Pizzeria Bella Napoli
Pizzeria Capolinea
Pizzeria Mariuccia
Pizzeria Vesuvio
Pulcinella
Ricaroka
Ristorante Pizzeria Antico Borgo

Top Pizza 2018, le prime cinquanta della classifica

Pepe in Grani, Caiazzo

I Masanielli di Francesco Martucci, Caserta

50 Kalò, Napoli

I Tigli, San Bonifacio

Pizzeria La Notizia 94, Napoli

Gino Sorbillo ai Tribunali

La Gatta Mangiona, Roma

Pizzeria La Notizia 53, Napoli

Francesco e Salvatore Salvo

Pizzeria Starita a Materdei, Napoli

Concettina ai Tre Santi, Napoli

Lievito Madre al Duomo, Milano

‘O Fiore Mio, Faenza

Casa Vitiello, Caserta

Dry, Milano

Sforno, Roma

Pizzeria Da Attilio, Napoli

Patrick Ricci, San Mauro Torinese

L’Antica Pizzeria Da Michele, Napoli

Saporè, San Martino Buonalbergo

Berberè Castel Maggiore

Tonda, Roma

La Masardona, Napoli

Santarpia, Firenze

10 Diego Vitagliano, Napoli

Grigoris, Mestre

Le follie di Romualdo, Firenze

Piccola Piedigrotta, Reggio Emilia

Seu Pizza Illuminati, Roma

In Fucina, Roma

Carlo Sammarco Pizzeria 2.0

La Sorgente, Guardiagrele

Carmnella, Napoli

O Scugnizzo, Arezzo

Pizzeria Apogeo, Pietrasanta

Le Parùle, Ercolano

Fandango Racconti di Grani, Filiano

Lievito 72, Trani

Pizzeria Da Zero, Milano

Osteria Pizzeria Perbacco, La Morra

La Braciera, Palermo

Percorsi di Gusto, L’Aquila

Mistral dal 1959, Palermo

Pizzeria Mamma Rosa, Ortezzano

I Masanielli di Sasà Martucci, Caserta

Enosteria Lipen, Triuggio

Marghe, Milano

Fresco Caracciolo, Napoli

Framento, Cagliari

La Divina Pizza, Firenze

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News