Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 26 Marzo - ore 23.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Manifesto per la sanità spezzina: "Uniamo energie e idee"

Manifesto per la sanità spezzina: "Uniamo energie e idee"

La Spezia - Un 'Manifesto per la sanità locale'. A lanciarlo, domattina, nel corso di un presidio nei pressi del cantiere del nuovo ospedale (dalle 10.00), le associazioni Confederazione Centri Liguri Tutela del Malato, Cittadinanzattiva, Sarzana in Movimento, S.O.S. Sanità spezzina oltre a cittadini e professionisti della sanita'.

"La Regione Liguria, dal 2008 in avanti - si legge nel manifesto -, ha pesantemente penalizzato la nostra provincia dal punto di vista delle risorse economiche, dei posti letto e del personale sanitario. In conseguenza di tale sperequazione, c’è stato e continua ad esserci un grave disagio nei cittadini e nei lavoratori; ma anche un danno economico per la nostra ASL, dovuto all’emigrazione dei nostri cittadini, per le prestazioni sanitarie e per i ricoveri, verso altre AASSLL.
Da piu' parti, nel corso degli anni, e' stata denunciata questa progressiva dequalificazione e destrutturazione del sistema sanitario locale.
Forse tali azioni sono state poco organiche e troppo individualiste; in ogni caso, non hanno avuto il sostegno necessario e sperato; e sono state ignorate dalle istituzioni, sia politiche (nazionali e regionali) che amministrative. Ma ignorate soprattutto dai Sindaci, che hanno nella Conferenza dei Sindaci un’arma di controllo e di intervento sulla gestione della sanità locale".

Il Manifesto "nasce dal desiderio di riunire tutti i cittadini in un’unica protesta, per unire le idee, evitare la dispersione delle energie e proporre anche progetti alternativi di politica sanitaria. Il nostro progetto è aperto a tutte le iniziative che vogliano contribuire alla nostra lotta, provengano esse da ordini professionali, da sindacati, da associazioni culturali e di volontariato, o da singoli individui".

Uno dei punti de Manifesto chiede alle istituzioni di costituire una commissione civica partecipata sul nuovo ospedale del Felettino, "in maniera da rendere trasparenti le scelte sui finanziamenti, sui tempi di costruzione e sulle eventuali responsabilità nei ritardi".

"L'8 febbraio finalmente avremo - si spera - l'incontro con il Presidente della Conferenza dei sindaci, il sindaco della Spezia, che, da novembre ad oggi, ha rinviato per ben tre volte l'incontro richiesto", spiegano i promotori.

Hanno adrito al Manifesto, alla data odierna, nelle rispettive rappresentanze locali :

ANAAO (associazione medici e dirigenti del SSN) - AVIS provinciale - Cittadinanzattiva - Confederazione dei centri liguri per la tutela del malato - CONFSAL (confederazione generale dei sindacati autonomi dei lavoratori) - Crescere Insieme - Federspev (federazione sanitari pensionati e vedove) - LILT (lega italiana lotta ai tumori) - Pubblica Assistenza Arcola - Sarzana in movimento - SNAMI (sindacato nazionale medici italiani) - SOS sanita' - Tribunale per i diritti del malato - USB (unione sindacale di base) - professionisti della sanita' e cittadini

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News