Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 20 Agosto - ore 21.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Lo Sputnik1 torna a trasmettere dopo 60 anni da Tavarone

Lo Sputnik1 torna a trasmettere dopo 60 anni da Tavarone

La Spezia - Lunedì 28 luglio è stato presentato al Consolato della Federazione Russa di Genova il progetto di realizzare una stazione speciale Radioamatoriale per OM/SWL con call sign ii1mir. Già allestita al Museo della Radio di Claudio Gilardenghi a Cittadella in Alessandria a cura AIRE Piemonte e valle d’Aosta e’ la replica della stazione dei Fratelli Judica Cordiglia ricordata come Torre Bert.
Il vicesonsole dr. Elena Zakharevich ha ricevuto la delegazione composta da Bruno Lusuriello ik1vhx, Ivan Greco iw1rfh,  Stefano Durastanti ik1bsx, Angelo Sinisi, Vinicio Ceccarini.
Alla manifestazione saranno in ascolto Giovanni Judica Cordiglia (85) da Cittadella e Giuseppe Biagi a Tavarone ( il nipote del mitico telegrafista della Tenda Rossa salvato dal Krasin nel 1928 al Polo Nord ).
Giovanni Judica Cordiglia, di persona, riascolterà i segnali dello Sputnik 1 sulla banda dei 15 metri ( 21 MHz delle onde corte come fu per il vero Satellite che operava anche sui 40 MHz ). Ricetrasmittenti saranno collocate in quel di Tavarone (locator : JN44SH55wi). Stazioni in HF multioperatore terranno contatti QSO nel mondo nei vari modi e su ogni banda Radio per dare risonanza all’evento.
La manifestazione è promossa dalle Associazioni A.I.R.E. Piemonte e Valle d’Aosta (Associazione Italiana Radio d’Epoca) – U.R.I. (Unione Radioamatori Italiani) – AIR (Associazione Italiana Radioascolto) – A.R.I. ( Associazione Radioamatori Italiani ). Siamo lieti di presentare questo evento storico rievocativo che vuole ricordare col Special Call: II1MIR (MIR in segno di Pace e a ricordo anche della 1’ stazione spaziale internazionale Sovietica) il lancio del primo Satellite Artificiale nella Storia dell’umanità.
La manifestazione si svolgerà nei giorni Sabato 2 settembre 2017, giorno dell’inaugurazione con la presenza del Vice Presidente dell’Associazione Culturale Liguria Russia Angelo Sinisi e della vicesonsole dr. Elena Zakharevich. IL 3 settembre sarà il giorno di chiusura della manifestazione. Nell’occasione è previsto un allestimento di una piccola Mostra presso la Biblioteca ex Scuola di Tavarone di Radio d’epoca  per ripercorrere l’evoluzione della Radio dai tempi di Marconi al 4 ottobre 1957 compreso un punto del 1928 con gli apparati usati dal nonno di Pino Biagi. 
Ogni dettaglio è visibile in aggiornamento al sito web : www.qrz.com/db/ii1mir dove sono descritte le modalità per partecipare come OM e come SWL per scambiarsi QSL SOLO via e-mail e ricevere il Diploma pdf a ricordo dell’ascolto. Se sara’ fattibile con la visibilita’ e acquisizione della NA1ISS International Space Station il 2 settembre, faremo fare un saluto tra Giovanni Judica Cordiglia e l’astronauta Paolo Nespoli da una apposita stazione VHF-UHF satellitare collocata in Cittadella in Alessandria a cura A.R.I. 
Per altre informazione si può contattare il n° 347 9787477

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure