Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 17 Febbraio - ore 19.48

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

La spezzina Sara Carbone fra i diplomati di Alma

Con lei altre due liguri. I candidati sono stati giudicati da Igino Massari e Vincenzo Santoro.

scuola superiore di pasticceria
La spezzina Sara Carbone fra i diplomati di Alma

La Spezia - Si è conclusa nei giorni scorsi con la consegna degli attestati la XXXIII edizione del Corso Superiore di Pasticceria di ALMA - La Scuola Internazionale di Cucina Italiana che ha visto fra i diplomati anche la spezzina Sara Carbone e le due genovesi Elettra Pesce e Michela Rainone. Dopo un iter formativo durato sette mesi, 37 candidati – 25 ragazze e 12 ragazzi – si sono sottoposti al giudizio della commissione d’esame per ottenere l’attestato di Professionista di Pasticceria Italiana.
A valutare i candidati sono stati Maestri come Iginio Massari, pasticcere titolare della Pasticceria Veneto di Brescia e Maestro d’Arte e Mestiere 2016 e Vincenzo Santoro, volto storico della Pasticceria Martesana di Milano, entrambi nelle prime posizioni in Italia per la Guida Pasticceri & Pasticcerie del Gambero Rosso. Accanto a loro e allo staff dei docenti ALMA, coordinato dal Direttore Didattico Matteo Berti, da segnalare la presenza di Lucca Cantarin, Pasticceria Marisa, medaglia di bronzo alla Coupe du Monde de la Pâtisserie 2013, di Francesco Federici, pastry chef dell’Enoteca Pinchiorri di Firenze, di Andrea Grignaffini, critico enogastronomico e membro del Comitato Scientifico di ALMA, di Maicol Vitellozzi, pastry chef della Farmacia del Cambio di Torino e di Marco Beltrami, vincitore di Bake Off 2018 e fondatore di BakeLab Italia.
Ora, per i giovani diplomati, si aprono le porte del mondo del lavoro. Solo in Italia sono oltre 40000, infatti, le imprese impegnate nella produzione e nel commercio di prodotti da forno. Un settore in crescita che offre lavoro a quasi 170000 persone, con una crescita del 9% negli ultimi cinque anni, superando gli 8,3 miliardi di euro all’anno di fatturato. Prime in Italia Milano con oltre 9000 addetti, Roma 7000, Napoli e Torino con circa 6000 (Istat, 2019).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Le tre diplomate liguri
La prova d'esame di Sara Carbone
La prova d'esame di Sara Carbone


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News