Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 26 Aprile - ore 12.45

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

La speleologia alla portata di tutti, Cai in prima linea per la Giornata mondiale dell'acqua

La speleologia alla portata di tutti, Cai in prima linea per la Giornata mondiale dell'acqua

La Spezia - Il 22 marzo è la “Giornata mondiale dell’acqua” sotto l’alto Patrocinio dell’Onu. La Sezione Cai della Spezia organizza una serie di manifestazioni per onorare l’importanza dell’argomento mettendo in risalto la propria vocazione per l’ambiente.
La kermesse ha inizio domenica 18 marzo con un’escursione al Lago Puro di Valgiuncata di Zignago, prosegue mercoledì 21 marzo con un incontro dibattito sul tema dell’Acqua e termina domenica 25 marzo con una gita Speleologica alla portata di tutti. L'escursione del 18 marzo si svolge in uno degli angoli più incontaminati della Val di Vara, alla periferia di Valgiuncata, nel Comune di Zignago. Il Lago Puro è un suggestivo catino roccioso che raccoglie acque sorgive dopo una serie di cascatelle che formano attraenti laghetti.
L’escursione inizia su mulattiera selciata che scende in breve al Lago Puro dove si specchiano i ruderi di un mulino, collegato all’antico percorso da un esile ponte ad arcata unica; si prosegue verso Serramaggiore, dove sorgeva un misterioso borgo (si dice che fosse stato abbandonato
nel Medioevo, dopo che la popolazione fu decimata dalla peste ). Arrivati a casa Foce si rientra al Lago Puro.
Il 21 marzo alle 18.30, presso la Mediateca Sergio Fregoso di Via Firenze a La Spezia, si svolgerà l’incontro dibattito sul tema “L’acqua che berremo” , reso possibile grazie al Patrocinio del Comune della Spezia e dall’Accademia Capellini, nel corso del quale interverranno il professor Giuseppe Benelli (Presidente Accademia Capellini), Dr. Giampiero Brozzo (Geologo), Paolo Brunettin (Direttore Scuola Speleologica CAI La Spezia) e Davide Massarenti (Speleosub); moderatore Laila Ciardelli (Presidente Sezione CAI della Spezia).
Il 25 marzo Il Gruppo Speleologico Lunense della Sezione CAI della Spezia accompagnerà i partecipanti alla gita speleologica nella grotta denominata “Tanone di Torano” nei pressi del paese omonimo situato nel comune di Carrara (MS). La quota d'ingresso e a circa 180 mt s.l.m. con un dislivello di circa 35 mt. La prima parte della grotta è caratterizzata da ambienti fossili che conducono nella zona attiva in cui sono presenti speleotemi ed un piccolo laghetto; giungendo alla parte finale della grotta si intercetta il piccolo fiume sotterraneo che alimenta la sorgente esterna.
Il modo più semplice per avvicinarsi al meraviglioso mondo sotterraneo.

Non è richiesta alcuna particolare esperienza.
Il Gruppo Speleologico Lunense fornirà il materiale tecnico sia individuale che di gruppo.
Sono obbligatori scarponi da trekking.

Per informazioni: Alessandro: 347.1634537; Paolo: 338.5979879

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Stagione virtualmente finita in casa Spezia, tempo di bilanci. Chi merita la conferma nel settore tecnico secondo i lettori?

































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News