Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 19 Ottobre - ore 21.33

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

La proposta di Tarabugi al vaglio degli spezzini: "Firmate per Spezialand"

La proposta di Tarabugi al vaglio degli spezzini: `Firmate per Spezialand`

La Spezia - Alla fine dopo qualche mese di gestazione e di monitoraggio sul possibile consenso dell'idea, l'architetto Marco Tarabugi, ideatore e promotore principale dell'iniziativa per la realizzazione di un grande parco giochi al posto dell'Enel, insieme a Ivan Legge, a nome del gruppo Facebook denominato Spezialand (che ha superato quota seimila iscritti), ha deciso di passare ai fatti, ricorrendo all'istituzione del referendum consultivo riguardante il futuro delle aree dell'Enel. "Crediamo che sia giunto il momento in cui siano veramente gli spezzini a decidere il futuro della propria città - attacca l'architetto, responsabile dipartimento urbanistica e pianificazione territoriale “La Spezia popolare”, il contenitore che fa capo al consigliere regionale Andrea Costa, uno dei potenziali candidati per la poltrona di Piazza Europa -. L'Enel andrà in dismissione nel 2021 e per tale data la città dovrà aver già programmato il suo futuro in modo da non perdere ulteriormente tempo.

A partire dalla giornata di eri dunque sino al 20 dicembre sarà possibile firmare presso l'URP del Comune della Spezia (dalle ore 8:00 alle 18:00) per la richiesta del referendum consultivo. "Si richiede che venga presa in considerazione - leggiamo il testo del quesito referendario presentato dai due cittadini - una destinazione d uso dell'area dell' Ex Enel diversa da quella industriale in modo da poter valutare anche la realizzazione di un grande parco giochi. ( In virtu' della stesura del nuovo Puc e dei tavoli Istituzionali in corso). Per il comune l'area dell'Enel dovrà continuare ad avere una destinazione d'uso come industriale. Noi invece proponiamo un piano di sviluppo completamente diverso. Basta industrie, muri e container. Spezia ha già dato e anche troppo. Per portare avanti il Referendum Consultivo abbiamo inizialmente di 100 firme che verranno consegnate direttamente al Sindaco il quale sottoporrà la richiesta ad una Commissione. Successivamente ne serviranno 3500. La nostra proposta per alcuni è una follia, ma per molti rappresenta una speranza di cambiamento".
Tutti a firmare per Spezialand.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure