Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 14 Novembre - ore 21.31

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

La percentuale di differenziata non si ferma più: a ottobre raggiunto il 75 per cento

Mille multe da gennaio
La percentuale di differenziata non si ferma più: a ottobre raggiunto il 75 per cento

La Spezia - La percentuale di raccolta differenziata nel Comune della Spezia ha raggiunto quasi il 75 per cento. Se un mese e mezzo di tempo può essere considerato poco da alcuni per valutare l’impatto della novità introdotta nel campo dei rifiuti, i primi dati sono come minimo incoraggianti: nel mese di ottobre appena trascorso la percentuale di raccolta differenziata nel nostro Comune ha raggiunto quasi il 75 per cento.
“La “rivoluzione” dei rifiuti iniziata meno di anno fa voluta dall'amministrazione Peracchini e resa possibile grazie al costante lavoro del gestore e il prezioso contribuito dei cittadini, sta funzionando per rendere davvero la nostra città un posto migliore, dichiara l'assessore al Ciclo dei rifiuti Kristopher Casati.

“Il 74,8 per cento - spiega Casati - rappresenta il nuovo impulso verso la raccolta differenziata che abbiamo cercato di dare ai cittadini in questi mesi, rappresenta il principio di equità che si applicherà sulla bolletta dei cittadini misurando il rifiuto secco prodotto dalla singola utenza, rappresenta la base per aumentare il decoro della nostra città. Analizzando i dati su base mensile non si può fare a meno di notare l’impennata del valore: se nei primi mesi dell’anno la percentuale di raccolta differenziata si limitava ad oscillare intorno al limite concesso dalla normativa, a settembre (mese in cui è stata avviata la tariffa puntuale) è balzata al 74,4% per sfiorare il 75% nel mese di ottobre.
La risposta dei cittadini - prosegue Casati - è andata al di là di ogni più rosea aspettativa e, dopo gli inevitabili inconvenienti iniziali che ogni cambiamento porta, che si possono ritenere superati, possiamo affermare che il nuovo sistema è andato a regime.
E’ con grande soddisfazione che ringrazio i cittadini - prosegue l’assessore al Ciclo dei rifiuti, Kristopher Casati - per il loro impegno e la fiducia che hanno posto in questo progetto innovativo che sta portando i frutti desiderati. Il mio invito quindi è quello di continuare su questa strada.
Abbiamo la certezza che questo primo dato possa ancora migliorare, in quanto nel corso della fase sperimentale abbiamo attivato una serie di accorgimenti per migliorare ancora il sistema, come il recente avvio del terzo giro di ritiro settimanale per supportare maggiormente le categorie sensibili che smaltiscono quotidianamente pannolini e pannolini.
A renderci ancora più consapevoli dell’eccellente riuscita del nuovo sistema è il dato delle multe elevate dalla Polizia Locale, che ogni giorno opera sul territorio sanzionando chi abbandona rifiuti e commette reati ambientali".

Da gennaio sono stati emessi quasi 1.000 verbali per un totale di 124.650 euro, che risultano “costanti” nel corso dei mesi. Gli incivili c’erano e continuano per il momento ad esserci ma, dato degno di nota, non ci sono stati picchi di abbandono o illeciti con l’introduzione della tariffa puntuale: 98 il numero delle sanzioni del mese di ottobre, 95 a settembre, 193 ad agosto.
"In perfetta sinergia con il Gestore, Acam Ambiente la Polizia Locale e i cittadini - conclude l'assessore Casati - stiamo davvero radicalmente cambiando l’immagine ambientale della nostra città".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News