Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 16 Luglio - ore 23.18

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

L'estate? All'oratorio

L'estate? All'oratorio

La Spezia - Riceviamo dalla diocesi

Nel mese di giugno termina ogni anno per gli studenti l’attività didattica ed iniziano le vacanze: un periodo di svago e di recupero delle energie, oltre che di nuove occasioni di incontro e di dialogo, tuttavia mette spesso in difficoltà le famiglie, specie quelle nelle quali entrambi i genitori lavorano, in difficoltà nel gestire il tempo libero dei propri figli, soprattutto se minorenni. Le ferie per le famiglie non sono quasi mai collegate con le vacanze scolastiche, e quindi non è facile gestire il tempo libero dei ragazzi senza il supporto di qualche istituzione. Da anni, alla Spezia e in diocesi, sono proprio le comunità parrocchiali a mettersi al servizio di tali esigenze, offrendo a ragazzi e ragazze proposte che, oltre a consentire il necessario svago, favoriscano anche la crescita della persona in un confronto costruttivo con i coetanei. Le esperienze degli scorsi anni hanno dato buoni risultati, tanto da coinvolgere sempre più persone, e le iniziative in corso quest’anno, più numerose rispetto al passato, sembrano proprio indicare il 2019 come “l’anno dei grandi numeri”. Sono infatti davvero numerosi coloro che ormai da diversi giorni partecipano alle proposte educative e ricreative proposte dalle parrocchie al termine dell’anno scolastico. Di particolare significato appare la formula degli “oratori estivi”, proposta in modo coordinato da due parrocchie urbane, quella di San Paolo alla Pianta (zona Bragarina), guidata da monsignor Giorgio Rebecchi, e quella di Nostra Signora del Carmine al Rebocco, dove è parroco don Paolo Aluisini. Già da lunedì scorso, le due parrocchie offrono, secondo la formula dell’oratorio, incontri ed attività estive ai ragazzi dei loro territori, in zone diverse del territorio comunale, con un orario continuato dalle 8 alle 15. L’iniziativa proseguirà sino al 12 luglio. Si tratta di una vera e propria proposta educativa, che punta ad utilizzare il tempo libero estivo per un’accresciuta maturazione personale, in un ambiente sereno e ricco di valori. Ed è anche occasione di integrazione sociale ed interculturale, poiché gli oratori vengono frequentati, nel pieno rispetto di tutti, da ragazzi provenienti da diversi paesi del mondo, ed ormai inseriti nel contesto spezzino. Tra le attività proposte ci sono giochi di gruppo, laboratori creativi, musica, uscite sul territorio ed anche, ovviamente, momenti di riflessione e di preghiera. Fondamentale, per la riuscita degli oratori, è l’apporto dei volontari che collaborano con i parroci. Notevole è anche la partecipazione di ragazzi e ragazze alle attività del tradizionale oratorio salesiano di Nostra Signora della Neve, in viale Garibaldi. Sono infatti almeno centocinquanta coloro che lo frequentano ogni giorno in questo mese di giugno. Tra l’altro, sono previste visite alle Cinque Terre con guide del Club alpino italiano, escursioni nell’isola Palmaria e giochi nelle spiaggia della Venere Azzurra di Lerici. Coordina il parroco don Mirco Mochi con i suoi collaboratori. Ancora maggiore risulta la partecipazione nell’oratorio di Maria Ausiliatrice al Canaletto, dove è ugualmente viva la tradizione salesiana, essendo stata a lungo guidata la parrocchia, ora affidata a don Luigi Vegini, ai “figli” di Don Bosco. Qui sono oltre trecento i ragazzi e le ragazze che frequentano l’oratorio. A Sarzana, l’oratorio della parrocchia concattedrale di Santa Maria Assunta, dove è parroco monsignor Piero Barbieri e vice parroco don Emilio Valle, è stato di recente restaurato, ampliato e messo in sicurezza, ed è aperto dal lunedì al sabato dalle 16 alle 18.30. Lunedì primo luglio inizierà il “Grest”, ovvero l’insieme delle attività estive, ogni giorno dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 13.30, con un modello operativo simile agli oratori estivi di cui si è parlato sopra, con giochi, uscite ed anche, per chi lo richiede, possibilità di fare i compiti. Attività di “Grest” sono in corso di svolgimento anche presso le scuole cattoliche della provincia

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































Lo Spezia 19/20 prende forma, secondo voi oggi è più forte o più debole del suo predecessore?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News