Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 21 Agosto - ore 12.09

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

L'ammiraglio Pettorino saluta la Spezia, questa mattina la visita in Capitaneria

L'ammiraglio Pettorino saluta la Spezia, questa mattina la visita in Capitaneria

La Spezia - Ultimo saluto alla Spezia per l'ammiraglio Giovanni Pettorino divenuto comandante generale delle Capitanerie di porto. Incaricato dal Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, e del ministro della Difesa, Roberta Pinotti, entrerà in servizio il 10 febbraio.
Questa mattina è passato a salutare tutto il personale della Capitaneria di porto della Spezia: “Ho amato questo lavoro fin dall'inizio - ha detto – e l'auspicio è che ogni giorno possiate emozionarvi a farlo. Ieri a Genova il Ministro Pinotti ha avuto per questo Corpo parole importanti dopo averle illustrato tutte le nostre attività. Oggi lascio una città cambiata, diversa migliorata”.
Giovanni Pettorino è nato a Roma il 24 luglio 1956. Sposato con due figli, si è laureato in Scienze Politiche presso l’università “La Sapienza” di Roma. Dopo aver frequentato il corso a nomina diretta presso l’ Accademia Navale di Livorno nel 1981 ha prestato servizio presso le Capitanerie di Porto di Napoli e Viareggio ed ha effettuato imbarchi di addestramento a bordo della fregata Alpino e del dragamine Larice. Ha frequentato il 13° corso di abilitazione al Comando di motovedette d’altura nel 1986, il 14° corso Normale di Stato Maggiore presso L’Istituto di Guerra Marittima di Livorno nel 1994/1995 ed il 1° corso dell’ Istituto Superiore di Stato Maggiore Interforze nel 1998/1999. Nel 1988 ha conseguito la specializzazione in “Diritto internazionale marittimo” presso la IIª Università degli Studi di Roma.
Nel 1989/1990 è stato Capo dell’ufficio circondariale marittimo e Comandante del porto di Sanremo, successivamente è stato trasferito a Roma presso il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto. Nel 1991/1992 ha partecipato, con il 22° Gruppo Navale, alla prima missione in Albania. Dal luglio 1995 all’agosto 1999 è stato Comandante in II della Capitaneria di Porto di Pescara. Nel 1999/2001 è stato Capo del Compartimento marittimo e Comandante del porto di Gioia Tauro. Dal febbraio 2000 al febbraio 2001 ha, inoltre svolto la funzione di Commissario aggiunto dell’Autorità Portuale di Gioia Tauro. Dal 10 febbraio 2001 al 18 ottobre 2004 è stato destinato presso il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto dove ha rivestito gli incarichi di Capo Ufficio Servizi d’Istituto e di Ufficiale superiore addetto ai rapporti con il Parlamento. Dall’ottobre 2004 all’ottobre 2005 è stato designato, presso l’ufficio di Gabinetto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, Ufficiale Superiore addetto al Ministro. Nel 2005/2007 è stato Capo del Compartimento Marittimo e Comandante del porto della Spezia. Dal 2007 al 2010 ha rivestito l’incarico di Assistente del Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera e dal settembre 2008 al settembre 2009 anche quello di Capo Ufficio Relazioni Esterne. Il 1 gennaio 2010 è stato promosso Contrammiraglio. Dal 18 settembre 2010 al 28 ottobre 2013 ha ricoperto l’incarico di Direttore Marittimo delle Marche, di Capo del Compartimento Marittimo e Comandante del porto di Ancona. Nello stesso periodo ha assunto anche la Presidenza del Circolo Ufficiali della Marina Militare di Ancona.
Dal 29 ottobre 2013 è stato nuovamente destinato presso il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto con l’incarico di Capo del 3° Reparto Piani e Operazioni alle cui dipendenze opera il Centro Nazionale di Coordinamento di Soccorso Marittimo (IMRCC). Dal 2 ottobre 2015 ricopre l’incarico di Direttore Marittimo della Liguria, Capo del Compartimento marittimo e Comandante del Porto di Genova. In data 23 novembre 2015 è stato, altresì, nominato dal Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, quale Commissario straordinario dell’Autorità portuale di Genova, a seguito delle dimissioni del Presidente dello stesso Ente portuale. E’ stato per quattro volte campione Marina Militare nei 5000 metri di marcia negli anni 1985, 1989, 1991 e 1997. E’ insignito dell’onorificenza di Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, della medaglia Mauriziana, della Croce d’oro per anzianità di servizio militare, Croce Commemorativa per attività di soccorso internazionale in Albania svolta dalle Forze Armate Italiane e di Croce di Cavaliere con Spade dell’Ordine al Merito Melitense.- E’ insignito, inoltre, dell’ onorificenza di Cavaliere di merito con placca del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Ecco lo Spezia 2018/19, che campionato farà?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News