Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 27 Febbraio - ore 22.01

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

L’Iss Cardarelli scuola ambasciatrice del Parlamento Europeo

programma Epas
Iss "Cardarelli"

La Spezia - L’Iss Vincenzo Cardarelli partecipa all’edizione 2020-2021 del programma Epas (European Parliament Ambassador School), il progetto del Parlamento europeo che coinvolge le scuole di tutta Europa in un percorso annuale di formazione per sensibilizzare i giovani sull'Europa e sulle sue istituzioni democratiche e per rendere le scuole vere e proprie “ambasciatrici” del Parlamento. Lanciato con un progetto pilota nel 2015 dal segretario generale del Parlamento europeo Klaus Welle e la DG Comunicazione del Parlamento Europeo, Epas ha come scopo quello di avvicinare gli studenti all’Europa e al Parlamento europeo in particolare, farne conoscere il funzionamento, favorire le interazioni tra studenti e deputati europei nonché dare informazioni utili ai giovani sulle opportunità di formazione tirocinio e lavoro offerte dall’Europa per i giovani.

Quest'anno il tema principale sarà la tutela ambientale con un focus sulle fake news e la partecipazione alla campagna social del Parlamento europeo #vogliounpianetacosi che ha già visto l'adesione di tanti personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo. La scuola organizzerà delle iniziative di coinvolgimento della comunità scolastica e della cittadinanza intorno al 9 maggio, data della festa dell’Europa, diventando ufficialmente Scuola Ambasciatrice del Parlamento Europeo. Gli studenti coinvolti nel progetto saranno Ambasciatori Europei Junior. Il 5 febbraio si è tenuto il primo incontro informativo tra di docenti referenti del progetto e i responsabili del Programma Scuola Ambasciatrice del Parlamento Europeo, i responsabili del Parlamento Europeo in Italia e l’associazione Italiacamp ETS.

Le scuole ambasciatrici, compatibilmente con la situazione emergenziale, avranno la possibilità di partecipare a giornate di simulazione di plenarie del Parlamento europeo a Strasburgo nel quadro del programma Euroscola. L’ISS Cardarelli, da sempre sensibile alle tematiche europee, nei mesi scorsi aveva già intrapreso un percorso di formazione per docenti e studenti in collaborazione con Europe Direct della Spezia e inserito lo studio delle istitutioni europee e del loro funzionamento del curriculo di educazione civica. Come afferma la Dirigente Scolastica Prof.ssa Cecchini “i nostri giovani sono il futuro della nazione, ma anche il futuro dell’Europa. Conoscere le istituzioni europee ed essere consapevoli dei propri diritti e doveri come cittadini europei è fondamentale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News