Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 15 Ottobre - ore 22.55

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

L'Alcide Pedretti lascia la Spezia per campionare le acque delle piattaforme pretrolifere ad Ancona

L'Alcide Pedretti lascia la Spezia per campionare le acque delle piattaforme pretrolifere ad Ancona

La Spezia - Nave Alcide Pedretti, unità navale del Raggruppamento Subacquei ed Incursori “Teseo Tesei” , l'8 maggio ha lasciato il porto della Spezia per raggiungere Ancona da dove per circa due settimane supporterà le attività di campionamento delle acque presso le piattaforme petrolifere da parte dei Palombari del Gruppo Operativo Subacquei della Marina Militare .

Questa attività rientra nell’annovero delle collaborazioni previste nell’accordo tra la Forza Armata e Ministero dello Sviluppo Economico che prevede, tra l’altro, di impiegare gli assetti del Comsubin per svolgere attività ispettive subacquee presso le piattaforme off-shore posizionate all’interno delle acque territoriali nel mare Adriatico.

La Marina Militare oltre a svolgere i compiti istituzionali di Difesa e Sicurezza, mette a disposizione della collettività la sua professionalità, il suo personale e i suoi mezzi in una gamma di attività e operazioni che spaziano dal sociale, all`umanitario, all`ambientale, allo scientifico e in tutti i settori d`interesse della collettività. È il cosiddetto concetto di “impegno a favore della collettività” che si realizza grazie all’intrinseca flessibilità operativa, in opportunità di collaborazione nell’ambito di accordi dedicati che la Marina stipula con Ministeri, enti, istituti e organizzazioni.

Nave Alcide Pedretti è un Motoscafo Appoggio Subacqueo (MAS) della lunghezza di 27 metri, attrezzato per supportare le operazioni subacquee di Comsubin. Entrata in servizio nel 1985, è impiegata quotidianamente nelle attività di appoggio alle attività formative, addestrative ed operative di dei Reparti di Comsubin.
Dotata di una camera di decompressione multiposto, che permette di effettuare supporto iperbarico alle attività subacquee militari, è una piattaforma in grado di ospitare gli assetti per condurre immersioni in libera (con gli autorespiratori) e con gli scafandri rigidi articolati ADS (Atmospheric Diving System) fino agli 80 metri di profondità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News