Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 08 Dicembre - ore 20.57

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Italy Emergenza, chiesta la convocazione della Conferenza dei sindaci

Oggi in commissione è stata stabilita la redazione di un documento per sollecitare la nuova gara d'appalto. Possibile anche un incontro con l'Ad dell'azienda.

Italy Emergenza, chiesta la convocazione della Conferenza dei sindaci
La Spezia - Convocare la conferenza dei sindaci e produrre un documento di sollecito per trovare una soluzione a sostegno dei 44 lavoratori spezzini della Italy Emergenza. E' questo il primo passo compiuto dalla commissione consiliare, che si è riunita questo pomeriggio nella sala del consiglio comunale, dopo aver ascoltato l'audizione dei sindacati Cgil, Cisl e Uil.

L'inizio della fine. La preoccupazione dei delegati sindacali è concentrata sulla mancata stesura della nuova gara d'appalto per i servizi forniti da Italy Emergenza che, come ditta esternalizzata, si occupa del trasporto intraospedaliero. Il bando era scaduto il 30 settembre e l'Asl aveva chiesto una proroga dei servizi fino al 31 marzo. I tempi però stringono e al momento non è stata ancora redatta una nuova gara. E al momento la situazione è in stallo e Asl non può chiedere un aumento dei servizi. Il rischio è che i 44 lavoratori rimangano a casa e che il servizio venga appaltato ad altri. Intanto le lettere con il preavviso di licenziamento sono già arrivate.

Le proposte. Nelle prossime settimane seguiranno altre commissioni ed incontri. E stando a quanto riferito dai sindacati l'amministratore delegato dell'azienda Messinese si è detto disponibile ad un incontro con i lavoratori. Questa la novità mentre il consiglio regionale ha prodotto un documento, approvato all'unanimità, che sblocchi la situazione. Per incentivare questo sblocco la commissione spezzina ne produrrà un altro affinchè si possano velocizzare i tempi. In commissione, nonostante le differenze politiche, è stata ribadita l'urgenza di trovare una soluzione anche se sono stati fatti appunti sulla tempistica. "Com'è possibile che nessuno si sia accorto che le scadenze fossero così ristrette", ad esempio ha detto il presidente della commissione Montefiori. Messe da parte le divergenze politiche, i consiglieri, in particolare Luigi De Luca, hanno fatto appello all'unità. La proposta del documento unica, per prima fatta dal consigliere Fallugiani, è stata accolta mentre Liguori ha suggerito il coinvolgimento della conferenza dei sindaci. Il consigliere Masia ha aggiunto: "Oltre a sottoscrivere il documento dovremmo pretendere che venga inserita la clausola dell'offerta economica più vantaggiosa".

Le riflessioni e le gare d'appalto. La situazione comunque non è semplice e sembra aggrovigliata come un gomitolo. E per il consigliere Bucchioni molti di questi problemi sono dovuti all'esternalizzazione dei servizi, che come ha sottolineato la consigliera Frijia, possono creare ritardi che compromettono il lavoro delle istituzioni. Bucchioni però ha avanzato una proposta: "Servizi come questo dovrebbero tornare interni all'azienda sanitaria, l'Asl stessa dovrebbe assumere questi lavoratori. Io lo credo fermamente anche se mi rendo conto che sia difficile da realizzare".
Tra gli interventi di chiusura quello di Pierluigi Sommovigo: "La politica deve essere attiva in questo frangente. Adesso il nostro compito è andare avanti e non fermarci, dobbiamo sottoscrivere questo documento al più presto e proseguire con le audizioni".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure