Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 20 Novembre - ore 15.45

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Inquinamento dell'aria, la mappa dell'Oms coinvolge anche la Spezia

Il report mondiale mette le regioni industrializzate e Milano al primo posto. Ecco quali sono i luoghi più problematici in Liguria.

Inquinamento dell´aria, la mappa dell´Oms coinvolge anche la Spezia

La Spezia - Recentemente l'Oms, l’Organizzazione mondiale della sanità, ha concluso e pubblicato uno studio sintetizzato in una vera e propria mappa mondiale dettagliata dell’inquinamento dell’aria nelle città. I dati, aggiornati al 2016 (ma in taluni casi si tratta di campioni del 2013), dicono che più dell’80% delle persone che vivono in aree urbane è esposta ad aria con livelli di inquinamento superiori ai limiti dell’Oms. La visione d'insieme permette di rivelare ad una prima occhiata che i luoghi dove si rischia di più sono le metropoli, spesso megalopoli, a più basso reddito. Secondo il database dell’Oms che trovate qui, il 98% delle città più povere e con più di 100mila abitanti non soddisfa i parametri di qualità dell’aria scritti dall’Oms. Nei Paesi più ricchi questa percentuale scende al 56%. A settembre era stato calcolato sempre dall’Oms che il 92% della popolazione mondiale viveva in luoghi dove i livelli di qualità dell’aria non soddisfano i limiti fissati dall’Oms per le particelle sottili, ovvero una media annuale di 10 microgrammi per metro cubo.

Italia e Liguria. Una sola grande macchia arancione, collocata grosso modo sui territori di Emilia Romagna e Lombardia, con sconfinamenti in Veneto e Piemonte: è quella la zona più inquinata del Belpaese, secondo la mappa dell'Oms. La città di Milano, secondo i dati del 2013, presenta la situazione più critica. E la Liguria? Minimale l'incidenza sulla costa ponentina, Rapallo, Carcare e Cairo Monenotte, contrassegnate con un cerchietto arancione, sono al terzo livello per PM2.5, La Spezia e Santo Stefano al secondo livello, Genova, Albisola Superiore, Cengio al primo livello, quello meno grave.

E a proposito d'inquinamento dell’aria, risulta tra le cause principali di morte in Europa con i paesi dell'est che registrano i tassi di mortalità più alti legati all’inquinamento atmosferico. L’Italia, nella classifica stilata dall’Oms e formata da 50 Paesi europei, si pone al 29esimo posto. I dati sono del 2014 e rilevano i tassi annuali di particolato (PM2.5) nelle aree urbane (µg/m3 ). Il valore dell’Italia è 18,2 contro la Svezia al primo posto con 5,9 e la Bosnia all’ultimo con 55,1. Lo studio riguarda tremila città, suddivise in oltre cento paesi: le stime sono state calcolate utilizzando categorie e metodi standardizzati per migliorare la comparabilità tra i diversi paesi. In altre parole, questo approccio può determinare in alcuni casi le differenze tra le stime presentate qui e le statistiche nazionali ufficiali elaborate e approvate da singoli Stati membri dell’Oms. Queste differenze tra l’Oms e le statistiche nazionali possono essere più grandi per i paesi con piccole città. Sempre l’Oms sottolinea come queste stime sono altresì soggette a notevoli incertezze, soprattutto per i paesi con deboli sistemi di informazione statistica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure